Saonara, ha la febbre e muore in pochi giorni ad appena 13 anni

La tragedia ha scosso la comunità di Villatora, dove la giovane Marina, di origini romene, era iscritta alla scuola media Rigato. Il decesso in ospedale a Padova, forse per una miocardite. Sabato i funerali

Fiori sul banco per la compagna morta (archivio)

Lutto a Saonara dove la comunità piange la scomparsa prematura di Marina, questo il nome con cui era conosciuta Maria Ayse Genus, 13enne di origini romene morta martedì sera in ospedale a Padova dove era stata ricoverata qualche giorno prima dopo un attacco di febbre. Il decesso sarebbe avvenuto a causa di una sospetta miocardite, anche se l'autopsia non ha escluso una malformazione congenita.

SABATO IL FUNERALE. Da oltre tre anni Marina abitava in paese con la madre e il suo compagno. Frequentava la classe seconda alla scuola media Rigato a Villatora e la notizia della sua morte si è presto diffusa tra i compagni e i docenti, sconvolti dalla vicenda. Sabato mattina, nella chiesa parrocchiale di San Gregorio a Padova, sarà celebrato il funerale con rito ortodosso, mentre la salma sarà poi tumulata nel cimitero di Villatora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Tragedia in serata: uomo azzannato dai suoi rottweiler viene trovato senza vita dalla compagna

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • Dormiva in un camper a Monselice una ricercata su cui pendeva una condanna a 10 anni

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

Torna su
PadovaOggi è in caricamento