I lavoratori delle Poste incroceranno le braccia sabato 31 marzo: possibili disagi negli uffici

A scioperare i lavoratori del sindacato Cgil. Tra le motivazioni anche "l'insufficienza di personale"

Sabato 31 marzo, sciopero regionale dei lavoratori Poste, con probabile chiusura di molti uffici del territorio provinciale. Lo sciopero è stato deciso dal sindacato Cgil che in un comunicato, tra le motivazioni, annovera:

- L’insufficienza di personale che rende impraticabile perfino l’apertura degli Uffici Postali e l’attività quotidiana;
- negato l’accesso a ferie, permessi, diritti contrattuali;
- pressioni commerciali interminabili;
- abuso di toni irriguardosi a contraddire in certe situazioni il codice Etico;
- coercizione a mettere a disposizione la propria auto e perfino il proprio smartphone;
 

Disagi e stop potranno verificarsi anche nella provincia di Padova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Schianto in moto: ricoverato in gravi condizioni Fausto Dorio, sindaco di Villafranca

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Auto travolge ciclista alla rotonda: l'uomo di 40 anni è grave in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento