I lavoratori delle Poste incroceranno le braccia sabato 31 marzo: possibili disagi negli uffici

A scioperare i lavoratori del sindacato Cgil. Tra le motivazioni anche "l'insufficienza di personale"

Sabato 31 marzo, sciopero regionale dei lavoratori Poste, con probabile chiusura di molti uffici del territorio provinciale. Lo sciopero è stato deciso dal sindacato Cgil che in un comunicato, tra le motivazioni, annovera:

- L’insufficienza di personale che rende impraticabile perfino l’apertura degli Uffici Postali e l’attività quotidiana;
- negato l’accesso a ferie, permessi, diritti contrattuali;
- pressioni commerciali interminabili;
- abuso di toni irriguardosi a contraddire in certe situazioni il codice Etico;
- coercizione a mettere a disposizione la propria auto e perfino il proprio smartphone;
 

Disagi e stop potranno verificarsi anche nella provincia di Padova.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tenta il suicidio nel Bacchiglione: trascinata a riva da un passante, è gravissima

  • Drammatico incidente stradale nella Bassa: 36enne muore in ospedale per le gravi lesioni subite

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento