Di sciopero in sciopero: 500 licenziamenti in vista, i lavoratori Fedex/Tnt incrociano le braccia

Stop a livello nazionale giovedì 17 e presidio davanti alla sede di corso Inghilterra a Padova per illustrare le ragioni della protesta

Non solo metalmeccanici. E non solo per la sicurezza: Filt Cgil, Fit Cisl Reti e Uiltrasporti hanno proclamano lo sciopero nazionale dei lavoratori Fedex/Tnt per tutta la giornata di giovedì 17 maggio.

Licenziamento in vista per 500 lavoratori

E una tale mobilitazione è giustificata dalla motivazione: il blocco è stato organizzato per protestare contro la fusione societaria che prevede il licenziamento di circa 500 lavoratori e la chiusura di 24 delle 34 sedi di Fedex. Pesanti le ricadute occupazionali anche per Padova, tanto che sempre giovedì alle ore 9 davanti alla sede di Tnt in Corso Inghilterra 16 si terrà un presidio-conferenza stampa per illustrare le ragioni della protesta e il rischio che corrono i lavoratori padovani.

Potrebbe interessarti

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Pfas, prosegue il piano di screening: quasi 52.000 persone invitate e più di 31.000 visitate

  • Sempre più in alto: l'Università di Padova scala 15 posizioni nella classifica mondiale degli atenei

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

I più letti della settimana

  • Si ferma per far attraversare un pedone e viene centrato: muore un motociclista

  • Distrutte 200 vigne di prosecco: grave atto vandalico nella Bassa Padovana

  • Falciata da un'auto, si trascina a casa col bacino rotto: caccia al pirata della strada

  • Drammatico scontro tra un'auto e una moto: 28enne elitrasportato, è gravissimo

  • Schianto in superstrada: tre feriti, uno è grave. Sversamento di gasolio sulla carreggiata

  • Pompa l'acqua per annaffiare il prato, donna muore folgorata nel giardino di casa

Torna su
PadovaOggi è in caricamento