Scontri in centro, il sindacato di polizia: «Ci aspettiamo che anche il sindaco renda onore al merito»

Nella nota stampa, firmata dal vicario regionale Maurizio Ferrara e dal segretario regionale Luca Capalbo, la Federazione Sindacale di Polizia ringrazia «i colleghi protagonisti di questa difficile giornata»

Poliziotti schierati durante gli scontri di ieri a Padova

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa della Federazione Sindacale di Polizia Padova sugli scontri di venerdì sera:

"Quale sentimento democratico esiste in tutto ciò? La risposta non spetta a noi darla, noi possiamo solo continuare per la nostra strada, la stessa che da anni chiede pochi, ma fondamentali strumenti per migliorare le nostre condizioni lavorative e adeguati strumenti normativi. Credo che in giornate come quella di oggi i consueti ringraziamenti del Questore non possano bastare. Ci aspettiamo infatti che anche il primo cittadino dopo giorni di sterili polemiche renda onore al merito per l’impegno degli operatori di polizia e più propriamente degli uomini del reparto mobile con il loro sacrificio hanno impedito che la città venisse trasformata in un campo di battaglia. Oggi i poliziotti di Padova hanno infatti dato l’ennesima prova di grande professionalità e competenza, unici strumenti  di legalità per evitare le tante insidie che l’ordine pubblico purtroppo presenta. Ai colleghi protagonisti di questa difficile giornata va pertanto il ringraziamento di Fsp Polizia Padova. Vicario regionale Maurizio Ferrara, segretario regionale Luca Capalbo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento