La scuola dell'infanzia di Santa Margherita d'Adige diventa pubblica: novità a Borgo Veneto per tutti i bambini e le famiglie

Per raggiungere questo importante obiettivo sono stati necessari numerosi passaggi amministrativi e istituzionali, il più importante è stato l'acquisto dell'edificio sito in via Roma località Santa Margherita d'Adige da parte del Comune di Borgo Veneto

La scuola per l'infanzia è diventata pubblica

L'inizio del nuovo anno scolastico segna l'ingresso della scuola materna di Santa Margherita d'Adige all'interno dell'Istituto Comprensivo De Amicis di Borgo Veneto sancendo il passaggio ufficiale da Scuola paritaria (privata) a Scuola Statale. Per raggiungere questo importante obiettivo che l'Amministrazione Comunale si era posto, sono stati necessari, oltre che un rapporto costante e costruttivo con gli uffici scolastici regionali e provinciali, numerosi passaggi amministrativi e istituzionali, il più importante dei quali è stato l'acquisto dell'edificio sito in via Roma località Santa Margherita d'Adige da parte del Comune di Borgo Veneto (la precedente proprietà era della Parrocchia).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La felicità dell'amministrazione

«Un risultato fondamentale - commenta il sindaco Michele Sigolotto- per la crescita del nostro territorio, che come promesso a seguito delle
numero richieste dei cittadini, ha visto il mantenimento del servizio in una zona centrale della comunità, raggiunto grazie all'impegno
dell'amministrazione nel corso di questo primo anno di mandato. Questo passaggio da scuola paritaria a statale comporta inoltre un vantaggio molto importante per le famiglie che infatti usufruiranno del servizio ad un costo più che dimezzato rispetto a prima: la retta comprensiva anche del servizio mensa scolastica sarà di 50 Euro mensili, cifra tra le più contenute dell'intera zona». Conclude poi il sindaco:«Un ringraziamento va al Parroco moderatore dell'Unità Pastorale di Borgo Veneto Don Giuliano Miotto, per la disponibilità dimostrata per la cessione dell'edificio scolastico, lo stesso ci ha inoltre comunicato che le risorse che la Parrocchia ha ottenuto dal
Comune a seguito della vendita saranno reinvestite all'interno della Comunità stessa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento