Incontro rovinato: i vigili urbani arrivano al parco, diciottenni consegnano gli spinelli

I nomi di tre giovani dell'Alta Padovana sono finiti nei registri del prefetto dopo essere stati scoperti con della marijuana in un parco pubblico di Villa del Conte

I materiali sequestrati

Avevano raggiunto l'area verde tra via San Marco e via Venezia, ma evidentemente il luogo scelto non era abbastanza appartato. Non tanto da sfuggire agli agenti della polizia locale del Camposampierese, che hanno interrotto la serata del gruppetto.

Il controllo

Venerdì 5 luglio una pattuglia del Nucleo Operativo Sicurezza Urbana in servizio a Villa del Conte ha raggiungo il parco accano al campo da calcio. Lì, alle 18.30, hanno notato tre ragazzi del posto appena 18enni, parsi piuttosto nervosi. Messi alle strette due di loro hanno ceduto e consegnato una bustina con poco più di due grammi di marijuana e un grinder per macinarla. L'ulteriore controllo ha permesso di recuperare anche un altro strumento identico e un bilancino.

I provvedimenti

I tre ragazzi, di cui uno già noto alle forze dell'ordine, sono stati identificati e segnalati come assuntori di stupefacente, essendo la modica quantità considerata per uso personale. Hanno dunque evitato la denuncia, ma il prefetto potrebbe disporre nei loro confronti delle misure aggiuntive, dalla sospensione della patente all'obbligo di seguire un corso di recupero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui Colli: ciclista si scontra con un furgone, morto un 55enne

  • Rotogal brucia: inferno di fuoco all'alba. Il sindaco: «State in casa», Arpav monitora l'aria

  • Smantellato giro di prostituzione e casa di appuntamenti in un residence della Guizza

  • Live maltempo: a Padova e provincia black out e rami caduti, Venezia in ginocchio

  • Cadavere in un campo, è un cacciatore sessantenne scoperto da un agricoltore

  • Ciclista di 49 anni padovano viene travolto da un'auto nel veneziano: morto sul colpo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento