Giovane segretaria rapinata sotto casa da due banditi armati di storditore elettrico

L'episodio martedì sera in via Della Repubblica a Ponte San Nicolò. Vittima una 28enne padovana, che lavora per un negozio del Centro ingrosso China di Padova. Due i malviventi in azione in sella a una moto. Le hanno rubato la borsa con gli effetti personali

Sorpresa alle spalle mentre, scendendo dall'auto, rincasava dal lavoro, una giovane segretaria cinese è stata rapinata giovedì sera in via Della Repubblica, a Ponte San Nicolò.

ARMATI DI STORDITORE ELETTRICO. 28 anni, impiegata in un negozio del China ingross di corso Stati Uniti, a Padova, sarebbe stata assalita da due banditi, armati di storditore elettrico che, dopo averla neutralizzata con una scossa, le hanno sottratto la borsa che però non conteneva alcun incasso o lauto bottino, bensì solo i documenti e gli effetti personali della vittima. Sul caso indaga la stazione locale dei carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento