Arzergrande, pericolo esplosioni e lavoratori a rischio: sequestrato un laboratorio cinese

Mercoledì scorso, gli ispettori Spisal dell'Azienda Ulss 16 Padova hanno provveduto al sequestro di un laboratorio cinese del settore calzaturiero

Foto d'archivio

Mercoledì scorso, gli ispettori Spisal dell’Azienda Ulss 16 Padova hanno provveduto al sequestro di un laboratorio cinese del settore calzaturiero nel territorio del comune di Arzergrande.

SEQUESTRATO UN LABORATORIO CINESE. La situazione riscontrata era grave: un impianto elettrico fatiscente, contenitori di colle e solventi altamente infiammabili utilizzati da due lavoratori cinesi senza alcuna protezione; l’aria era irrespirabile e soprattutto era elevatissimo il pericolo di esplosione ed incendio, tanto che si è dovuto procedere con il sequestro. L’attività è stata svolta con il supporto della stazione dei Carabinieri di Codevigo che hanno garantito la sicurezza durante l’operazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Incidente stradale ad Albignasego: distrutta la cabina del contatore, fuoriuscito del gas

    • Cronaca

      Colto da malore durante la passeggiata in villa Bettanini: muore 68enne padovano

    • Cronaca

      Trovato con dell'hashish in piazza a Padova, arrestato spacciatore di 23 anni

    • Incidenti stradali

      Auto esce di strada nell'Alta Padovana: conducente incastrato nell'abitacolo

    I più letti della settimana

    • Incidente sulla sr 308 Del Santo, semi-frontale tra un'auto e un camion: ferito l'automobilista

    • "Di padre in figlia", oltre 6 milioni di telespettatori per la seconda puntata

    • Ladri al centro commerciale Lando dalla condotta d'aria sul tetto: Trony "ripulito"

    • Alla conquista degli Stati Uniti grazie ai tramezzini: l'idea vincente di tre veneti

    • "Di padre in figlia", la fiction girata in Veneto conquista il pubblico: ascolti alle stelle

    • Morte cerebrale per Manuel Major, il giostraio colpito al volto dalla guardia giurata

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento