Arzergrande, pericolo esplosioni e lavoratori a rischio: sequestrato un laboratorio cinese

Mercoledì scorso, gli ispettori Spisal dell'Azienda Ulss 16 Padova hanno provveduto al sequestro di un laboratorio cinese del settore calzaturiero

Foto d'archivio

Mercoledì scorso, gli ispettori Spisal dell’Azienda Ulss 16 Padova hanno provveduto al sequestro di un laboratorio cinese del settore calzaturiero nel territorio del comune di Arzergrande.

SEQUESTRATO UN LABORATORIO CINESE. La situazione riscontrata era grave: un impianto elettrico fatiscente, contenitori di colle e solventi altamente infiammabili utilizzati da due lavoratori cinesi senza alcuna protezione; l’aria era irrespirabile e soprattutto era elevatissimo il pericolo di esplosione ed incendio, tanto che si è dovuto procedere con il sequestro. L’attività è stata svolta con il supporto della stazione dei Carabinieri di Codevigo che hanno garantito la sicurezza durante l’operazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Si trovano per una serata, il cane le azzanna: due donne ferite all'ospedale

    • Cronaca

      Scoperti ad armeggiare accanto ad un bobcat: denunciati tre ladri con gasolio rubato

    • Cronaca

      Muore dopo essere caduto nel canale: aperto fascicolo per omicidio preterintenzionale

    • Cronaca

      Un 55enne precipita dalla finestra del bagno: a trovare il suo corpo senza vita la madre

    I più letti della settimana

    • Piove, poliziotto trovato senza vita in auto

    • Sul tetto del capannone per rubare rame, precipita per dieci metri e muore sul colpo

    • Raid vandalico nella notte: danneggiate una quindicina di vetture in sosta

    • Si finge la sorella per salvare la patente

    • Incidente stradale sulla Monselice Mare, ciclista travolto da un'auto: è grave

    • Incidente alla rotatoria di Bragni a Cadoneghe: un'auto cappottata e una fuori strada

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento