I vicini fanno arrestare lo spacciatore: riforniva i giovani della zona

Nullafacente, si è reinventato pusher ma l'andirivieni di clienti non è passato inosservato. Con un blitz i carabinieri lo hanno incastrato, nei guai anche un acquirente

Spacciava in strada a poca distanza dalle scuole superiori, rifornendo molti giovani del posto. Bloccato dopo un “affare”, il pusher è ora in carcere.

Le soffiate

A notarlo e far partire le indagini del Nucleo radiomobile sono state diverse persone residenti nelle vicinanze di via Dante Alighieri a Piove di Sacco. Da qualche giorno lungo la strada c'era un insolito viavai di ragazzi, alcuni anche molto giovani. Tutti arrivavano per incontrarsi con uno straniero di mezza età, con cui si intrattenevano per pochi secondi prima di tornare indietro. Facile intuire il motivo delle visite: erano compravendite di droga.

Il blitz

Dopo i primi sospetti, la certezza è arrivata grazie agli appostamenti dei militari, che giovedì sera hanno deciso di intervenire, interrompendo lo scambio di droga e contanti tra il 50enne marocchino e un 30enne del posto. Il giovane aveva in tasca una dose da 0,8 grammi di cocaina e lo spacciatore gli 80 euro in contanti appena ricevuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La perquisizione

T.A., nullafacente che risiede in zona e ha già piccoli precedenti, è stato accompagnato a casa dai carabinieri che hanno perquisito tutte le stanze. All'interno le prove inconfutabili della sua attività di spacciatore, tra cui alte otto dosi di cocaina e gli strumenti per confezionarle. Dati i riscontri a suo carico, il 50enne è stato arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti e si trova al Due Palazzi, dove resterà a disposizione della procura. L'acquirente 30enne è invece stato segnalato alla prefettura come consumatore abituale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Clamoroso, dopo 2 giorni di attività il Gasoline chiude: «Troppi rischi, gettiamo la spugna»

  • Ubriachi, senza mascherina e assembrati in piazza: un 23enne viene arrestato (Il video)

  • Schianto fatale contro un platano: donna muore tra le lamiere della sua auto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento