Pusher controllato in piazza De Gasperi, si dà alla fuga "via acqua"

Un 30enne tunisino è stato fermato dagli agenti delle Volanti a Padova. Dopo aver fornito le sue generalità, l'uomo fugge a piedi; gli agenti lo inseguono, ma sono poi costretti a desistere. Scatta la denuncia a piede libero

Piazza Alcide De Gasperi a Padova, dove gli agenti hanno fermato il tunisino

Nella notte tra domenica e lunedì, gli agenti delle Volanti fermano per un controllo un 30enne tunisino, in piazza Alcide de Gasperi a Padova. L'uomo fornisce alla polizia i documenti e, in quel frangente si dà alla fuga a piedi sino a piazzetta Conciapelli. Raggiunto dai poliziotti, vede come unica via di fuga il rigolo d'acqua che attraversa le porte Contarine, si addentra e da lì fa perdere le sue tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PUSHER IN STAZIONE. Poco prima di scendere nel rigolo d'acqua, getta a terra una bustina contenente 25 grammi di hashish che i militari pongono sotto sequestro. Scatta dunque una denuncia a piede libero per il tunisino, clandestino in Italia, che presumibilmente è collocabile tra i pusher della zona stazione a Padova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Frodi fiscali nelle importazioni di auto usate: sequestrati beni per 2 milioni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento