Stop alle auto in centro, per sempre: dopo la scadenza provvedimento permanente

A deciderlo il commissario Michele Penta che dopo il 31 gennaio manterrà la linea adottata anche dall'ex sindaco Massimo Bitonci

piazze

Il prossimo 31 gennaio scadrà l'ordinanza delle piazze chiuse al traffico ma il commissario Michele Penta ha deciso di mantenere la stessa linea adottata dall'ex sindaco Massimo Bitonci e anzi ha rincarato: niente proroga del provvedimento bensì si va verso una scelta permanente.

PROVVEDIMENTO. Quindi da febbraio stop al traffico delle auto in centro nelle ore serali e nei festivi eccetto le categorie speciali (come tassisti, residenti e portatori di handicap). Ma come si modificherà in concreto la situazione? Sostanzialmente la chiusura sarà dalle 21 all'1 di notte. Stop ai veicoli pure il sabato dalle 16 all'1 di notte, la domenica, e nei giorni festivi, dalle 9 di mattina all'1 di notte. Motocicli e ciclomotori potranno circolare il sabato, dalle ore 16 alle 21. Una decisione maturata in seguito ai buoni risultati verificatesi con la sperimentazione avviata proprio dall'ex primo cittadino per contrastare il fenomeno dilagante del "parcheggio selvaggio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Coronavirus, Zaia: «Si tornerà alla normalità, ma gradualmente. Non abbassiamo la guardia»

  • Pm10 alle stelle negli ultimi tre giorni a Padova e provincia: ecco le motivazioni

  • Rientra e trova la compagna esanime: stroncata in casa da un malore fatale

  • «Via libera alla vendita di piante e fiori»: boccata di ossigeno per 450 aziende padovane

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri anziani morti, a Padova 2,3 positivi ogni mille abitanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento