Si lancia dal ponte di Legnago per gioco, nei guai un 16enne di Megliadino San Fidenzio

La bravata del giovane venerdì scorso davanti ai suoi amici che hanno immortalato l'impresa e l'hanno postata sui social: identificato, è stato denunciato per procurato allarme

Una bravata che gli è costata una denuncia per procurato allarme: a finire nei guai un 16enne di Megliadino San Fidenzio, scoperto a tuffarsi venerdì scorso dal ponte di Principe Umberto a Legnago.

IL VIDEO. Il giovane minorenne, in compagnia di amici, ha deciso di compiere "l'impresa" saltando da circa una decina di metri e finendo dentro l'Adige: un salto nel vuoto che ha impaurito i residenti e i passanti che hanno avvisato le forze dell'ordine. Immediate sono scattate le ricerche del minorenne che invece è riemerso da solo. I due, identificati grazie al video pubblicato sui social, sono stati segnalati per procurato allarme.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

  • Curva ad alta velocità, auto sbanda e si rovescia di prima mattina: ferita una donna

Torna su
PadovaOggi è in caricamento