"Sono malato e senza soldi", si presenta in un'azienda e chiede 500 euro: era una truffa

I carabinieri della stazione di Legnaro hanno denunciato per tentata truffa D.D., 65enne, residente a Vicenza, nullafacente e pregiudicato che aveva tentato di raggirare il titolare di una serigrafia di Padova lamentando dei problemi economici e di salute

In ben due occasioni, il 4 e il 6 aprile scorso, si era recato in una serigrafia di via Austria, a Padova, chiedendo del denaro al titolare, un 53enne padovano. L'uomo, fingendo un malore e simulando problemi economici e di salute  aveva chiesto un aiuto pari a 500 euro, richiesta che è non è stata accettata dall'imprenditore.

DENUNCIATO. Il "finto malato" si era quindi allontanato a bordo di una Fiat Punto di colore grigio suscitando dei dubbi nel titolare della serigrafia che aveva quindi raccontato il fatto ai carabinieri della stazione di Legnaro. I militari, a seguito di indagini, nella mattinata di mercoledì sono riusciti a rintracciare il "finto malato" e ad appurare che quello denunciato dall'imprenditore non era un caso isolato. Nei confronti di D.D., 65enne, di etnia sinti, residente a Vicenza, nullafacente, con precedenti specifici è scattata la denuncia per tentata truffa.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Tragedia lungo l'autostrada: padovano schiacciato sotto il suo camion

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

  • Un corpo riaffiora dal canale. Il deambulatore abbandonato prima della tragedia

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

Torna su
PadovaOggi è in caricamento