Tentò il colpo in un'azienda: il presunto ladro identificato dopo una lunga indagine

Sono passati più di tre mesi da quando la sede di una celebre ditta che produce colori per bambini è stata presa di mira. Ora c'è un sospettato, denunciato dai carabinieri

Dei bancali simili a quelli puntati dal ladro all'esterno della Morocolor Spa

Denuncia in arrivo per un padovano: i militari sono risaliti a lui dopo aver incrociato dati e testimonianze raccolti sul luogo del  colpo sfumato in campagna.

Il tentativo andato a vuoto

Il 46enne, già noto alle forze dell'ordine per alcuni precedenti simili, è ritenuto l'autore di un tentato furto nei locali di una ditta nella zona di Reschigliano. Il 22 agosto, arrivato all'interno del piazzale dello stabilimento Morocolor Italia Spa in via Bassa I, l'uomo si ritiene avesse cercato di caricare alcuni bancali in legno a bordo di un furgone. I suoi movimenti hanno però insospettito i presenti, che hanno dato l'allarme e costretto il ladro a fuggire a mani vuote. In quell'occasione i carabinieri di Campodarsego avevano raccolto le testimonianze e le descrizioni del veicolo e dell'uomo. Dopo mesi di indagini il presunto colpevole ha un volto e un nome, tanto che il 46enne deve rispondere di tentato furto.

Una lunghissima scia di precedenti

La Morocolor è solo l'ultima di una lunga serie di aziende prese di mira dai ladri negli ultimi mesi. Dal carburante ai materiali grezzi fino ai mezzi di trasporto, i capannoni sembrano essere vere e proprie miniere d'oro per i delinquenti. Le ultime ditte prese di mira sono un laboratorio odontotecnico di Este e due aziende agricole di Piombino e Cittadella.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento