Si tagliò forzando la cassaforte: le tracce di sangue esaminate dal Ris incastrano il ladro

Resa dei conti tredici mesi dopo il furto sfumato: un 31enne è ritenuto l'autore del colpo, il suo dna combacia con quello repertato sulla scena del crimine e analizzato a Parma

Per mettere a segno quel furto si era dotato di una smerigliatrice, con il risultato di essersi tagliato e di aver lasciato sulla scena le sue tracce biologiche. Grazie a quel sangue i carabinieri lo hanno incastrato.

Il furto andato a monte

Il 3 novembre 2017 un ladro si era intrufolato nell'abitazione di un 39enne di San Martino di Lupari. Che il malvivente puntasse alla cassaforte e sapesse come muoversi nell'appartamento è stato chiaro fin da subito: per tagliare il pesante metallo aveva usato una smerigliatrice angolare. Un tentativo sfumato, perché l'arrivo imprevisto del proprietario lo aveva costretto a una precipitosa fuga rinunciando al bottino. Ma oltre al denaro il ladro ha lasciato dietro di sé qualcosa di ben più importante: il suo profilo genetico.

Gli esami del Ris sul dna

Nella fretta di scassinare la cassaforte, l'uomo si è tagliato perdendo molto sangue che i carabinieri del Nucleo radiomobile di Cittadella avevano raccolto subito dopo il colpo. Le tracce ematiche sono state inviate nei laboratori del Reparto investigazioni scientifiche a Parma e, dopo un anno, i riscontri delle analisi hanno portato dritti a un sospettato. Con gli esiti scientifici i militari dell'Alta sono risaliti al 31enne albanese P.J.: il dna dell'uomo, pregiudicato e senza fissa dimora, combacia con quello repertato sulla scena del crimine e gli è valso una denuncia per tentato furto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina alla sala slot di Tencarola il video shock

  • Cronaca

    Truffa l'anziana fingendosi avvocato: «Suo figlio ha fatto un incidente» e si fa consegnare soldi e gioielli

  • Cronaca

    Blocco del traffico per il Pm10: smog in crescita, prosegue il "Semaforo Arancione"

  • Cronaca

    Fuga di gas: abitazione saltata in aria, crollata anche l’ultima porzione di casa

I più letti della settimana

  • Dramma nell'Alta Padovana: 47enne si spara in testa dopo aver litigato con la moglie

  • Blitz all'alba: smantellata la banda dei furti in ville e appartamenti, sette arresti

  • Giovane atleta padovano di 16 anni trovato morto nel sonno: a scoprirlo il padre

  • Fuga di gas: abitazione saltata in aria, crollata anche l’ultima porzione di casa

  • Stroncato da un misterioso virus nel giro di una settimana: scomparso il medico Salvatore Albanese

  • Perde il controllo della macchina e sfonda la vetrata del ristorante: paura a Ponte di Brenta

Torna su
PadovaOggi è in caricamento