Affiancano il furgone e rubano il marsupio: coppia di banditi braccata dagli operai

É durata poco la fuga di due ladri improvvisati, inseguiti dai dipendenti di una ditta e identificati dai carabinieri. Hanno cercato di rubare un borsello dal mezzo aziendale

Dopo aver rubato un marsupio dal furgone parcheggiato, la coppia è stata rincorsa e ha mollato il bottino, ma non è bastato a evitare la denuncia.

Il colpo

Un uomo e una donna, un 41enne originario di Seren del Grappa nel bellunese e la convivente di 35 anni, hanno tentato un rocambolesco furto nel padovano. Il 12 novembre i due, a bordo di una Operl Corsa, hanno raggiunto Piacenza d'Adige e individuato il furgone posteggiato appartenente alla ditta Frasson Lodovico srl di Selvazzano. Mentre i dipendenti erano impegnati al lavoro, la coppia ne ha approfittato per rubare dal cruscotto del veicolo un marsupio. Il mezzo era rimasto aperto per agevolare le operazioni degli operai e in pochi secondi il borsello è sparito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'identificazione

Il furto però non è passato inosservato e, mentre i due malviventi si allontanavano, i dipendenti si sono lanciati all'inseguimento. Braccata, la coppia ha gettato dal finestrino il marsupio, sparendo lungo la strada. Recuperato il bottino, è stata sporta denuncia ai carabinieri, che grazie alla descrizione dell'auto e dei due occupanti, sono riusciti a identificare e denunciare C.E., di professione giostraio, e la compagna S.F. che ha già dei precedenti per reati analoghi, accusati di tentato furto in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento