Tenta furto all'Ovs: denunciata

La ragazza è stata accompagnata presso gli uffici del Commissariato Sezionale Stanga, indagata in stato di libertà per il reato di tentato furto e successivamente affidata ad una zia

Presso il negozio OVS di Padova sito in via San Fermo n° 58 il personale addetto alla sicurezza ha fermato una persona resasi responsabile di tentato furto. Il dipendente della Security Alpha Service s.r.l. che ha poi chiamato la polizia, ha fatto sapere che alle ore 11.15 circa aveva notato una ragazza che prelevava alcuni prodotti per poi occultarli nella giacca e nella borsa.

Negozio

Dieci minuti dopo la ragazza si portava all’esterno del negozio oltrepassando così le barriere anti-taccheggio che entravano in funzione. Il sorvegliante fermava la ragazza e la invitava a seguirlo presso un luogo idoneo all’interno del negozio.

Querela

La ragazza, minore italiana residente in provincia di Venezia, confessava di aver occultato vari prodotti (del valore complessivo di 200,84 euro) e li riconsegnava spontaneamente al vigilante e al direttore dell’OVS, che dichiarava di voler procedere a querela. La ragazza è stata accompagnata presso gli uffici del Commissariato Sezionale Stanga, indagata in stato di libertà per il reato di tentato furto e successivamente affidata ad una zia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piante "mangia-smog" per pulire l'aria malata: nella Bassa le prime coltivazioni di Paulownia

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Dalle acque gelide emerge un cadavere: complesse le fasi dell'identificazione

  • Frontale tra due automobili: un'utilitaria finisce nel fossato, automobilista intrappolato

  • "L'alligatore", lunedì 27 iniziano le riprese della serie tv Rai: le vie e le piazze interessate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento