Addio ai tre pini, storico simbolo dello sport a Padova: abbattute le piante

La prima venne sradicata dal vento nel 2008. Ora è toccato alle altre due. La decisione, sofferta, è dovuta al pericolo rappresentato dalle "carie" che infestano gli alberi

La tribuna dello stadio con a fianco i tre pini (Wikipedia)

Sono stati il simbolo dello sport a Padova. Quei "tre pini" individuavano gli impianti sportivi legati al complesso dell'Antonianum, di proprietà dei gesuiti. All'ombra delle maestose piante, si giocarono il rugby, la pallavolo, la scherma, la pallacanestro, il calcio: tutte le varie discipline connesse alla polisportiva Petrarca. 

ADDIO, AI TRE PINI. La prima "mutilazione" avvenne nel 2008, quando il vento sradicò uno dei tre alberi. Ora, è toccato agli altri due, abbattuti perché malati. La decisione, sofferta, deriva da una perizia che ha mostrato un peggioramento delle "carie" da cui sono affetti i pini e che potrebbero causarne il crollo improvviso. Un rischio che non è possibile correre, dato che l'area del Centro Antonianum è destinata ad attività giovanili. Nuovi alberi saranno piantumati il prossimo autunno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento