Proseguono le truffe: doppia denuncia, tra contratti telefonici e vendite mai concluse

Effettuate dai carabinieri di Cittadella, nei guai un rodigino e un napoletano

Doppia denuncia: i destinatari sono G.F. di Rovigo, per truffa e sostituzione di persona, e il napoletano P.S. per truffa online.

Il primo caso

A notificarla i carabinieri di Cittadella: l'uomo è accusato di aver truffato un 48enne di Padova rubandogli i dati durante la stipula di un contratto telefonico per una proposta di lavoro.

La truffa online

I carabinieri di Cittadella hanno denunciato anche un napoletano del 1965 che ha messo un annuncio sul sito subito.it vendendo una PlayStation 4 a €180. I soldi sono stati depositati da un cinquantenne di Massanzago su una Postepay, ma il napoletano è sparito e si è reso irreperibile.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento