Vendono frutta e verdura per km 0 In realtà viene anche dall'estero

La procura di Padova ha aperto un'inchiesta nei confronti di quattro produttori agricoli, indagati per frode. Anziché provenire dal territorio, la merce venduta era acquistata da altre regioni se non fuori dall'Italia

Alla faccia dei "km 0" o della filiera corta "dal produttore al consumatore".

FRODE. La procura di Padova ha aperto un'inchiesta che vede indagati quattro produttori agricoli per il reato di frode. L'indagine - come riportano i quotidiani locali - scaturisce dalla denuncia di un produttore. Secondo quanto appurato nel corso delle indagini della forestale, le merci vendute sui loro banchetti non proveniva da coltivazioni proprie della zona, bensì dal mercato ortofrutticolo e quindi da altri produttori di altre regioni italiane se non dall'estero.

ZAIA: "Nessuna tolleranza" - COLDIRETTI: "Fuori chi non rispetta le regole" - ASCOM: "I farmer's market sono concorrenza sleale"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Schianto in moto: ricoverato in gravi condizioni Fausto Dorio, sindaco di Villafranca

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Donna falciata in strada davanti al Cnr: centrata da un’auto è gravissima

  • Rapina al bar: titolare legato e minacciato dai banditi armati dopo la chiusura

Torna su
PadovaOggi è in caricamento