Cellulare nuovo? Delusione cocente per un diciottenne, truffato via internet

Ennesimo imbroglio ordito sul web da un malvivente senza scrupoli che ha approfittato di un ragazzo padovano. Dopo aver incassato il pagamento il venditore si è reso irreperibile

Uno smartphone simile a quello oggetto del raggiro

Quel telefonino alla moda, approfittando anche di un prezzo vantaggioso, ha infranto il sogno di un giovane padovano rimasto senza smartphone e senza denaro.

Il raggiro

Era a caccia di una buona occasione per comprare un cellulare di ultima generazione il 18enne di Teolo rimasto vittima di una truffa. Ha trovato l'oggetto dei suoi desideri spulciando online tra gli annunci di un noto sito internet. Dopo una serie di messaggi scambiati con il venditore, il ragazzo ha accettato di versare sulla sua carta prepagata i 450 euro richiesti. Dopo il pagamento ha aspettato per giorni l'arrivo del pacchetto contenente il suo nuovo Huawei P20, che naturalmente non è mai giunto a destinazione.

Le indagini

Inutile provare a chiamare il venditore: numero disattivato e annuncio sparito. Non gli è rimasto che raccontare tutto ai carabinieri, fornendo i pochi dati a sua disposizione e facendo partire le indagini. Nel giro di qualche settimana, grazie ai controlli incrociati, gli inquirenti sono risaliti al 34enne F.R. calabrese di Cosenza, denunciato martedì per truffa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento