Truffa online, paga per una Play Station 4: scompaiono sia il venditore che la console

La vittima è un giovane di Granze. I carabinieri hanno denunciato gli autori del raggiro

Lunedì mattina, i carabinieri della stazione di Vescovana, al termine di un'attività d'indagine, hanno denunciato a piede libero per truffa in concorso C.P., 47enne, e C.P., 42enne, entrambi residenti nel Napoletano, nullafacenti, con precedenti anche specifici.

LA TRUFFA. Lo scorso marzo, la vittima, un 18enne di Granze, attraverso un noto sito di annunci online era stata attratta da un'offerta vantaggiosa, una Console Playstation 4 per la somma di 160 euro. Dopo avere preso contatti con il venditore, il giovane aveva effettuato il bonifico per il pagamento su carta prepagata Postepay, tuttavia, dopo avere versato il denaro, non era più riuscito a mettersi in contatto con l'inserzionista né aveva ricevuto la merce.

DENUNCIATI I TRUFFATORI. Le successive indagini dei carabinieri di Vescovana, attraverso gli incroci dell'intestatario del telefono e della carta prepagata, hanno permesso di risalire all'identità dei due truffatori denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Tragedia in serata: uomo azzannato dai suoi rottweiler viene trovato senza vita dalla compagna

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

  • Rubano un'auto con dentro un bimbo e si schiantano: tre ladri in manette, erano ubriachi

  • Insulti, botte e offese: il video-shock dei minuti successivi al furto dell'auto col bimbo dentro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento