Truffe online, padovani "fregati" in rete per acquisto iPhone e Bimby

I carabinieri di Piombino Dese e Camposampiero hanno denunciato 5 persone che, dopo aver messo in vendita telefonini di casa Cupertino o un robot da cucina, fattisi accreditare i soldi, non hanno inviato la merce

L'imbroglio è sempre dietro l'angolo, anche sul web, un mondo virtuale dove però la fregatura diventa reale alle malcapitate vittime che, dopo annunci invitanti, si accordano per l'acquisto di un prodotto - molto spesso telefonini - e finiscono per pagare senza però vedersi consegnata la merce. I carabinieri di Piombino Dese e Camposampiero hanno denunciato 5 persone per truffa online.

IPHONE. M.B., 21enne romena residente a Padova, ed E.C., 46enne italiano residente a Meolo, avevano messo in vendita sul sito subito.it un iPhone 4s facendosi accreditare 260 euro da un 21enne di Piombino Dese, senza però poi consegnargli la merce e rendendosi irreperibili. D.D., 23enne italiano residente a Roma, aveva messo in vendita sul sito subito.it un iPhone facendosi accreditare 190 euro da un 32enne di Camposampiero senza però consegnare la merce e rendendosi irreperibile. I.S., 19enne italiana residente a Reggio Calabria, aveva messo in vendita sul sito subito.it un iPhone 5 facendosi accreditare da un ragazzo di Camposampiero 500 euro, senza consegnare la merce e rendendosi irreperibile.

BIMBY. E.B., 39enne italiano residente a Pescara, aveva messo in vendita sul sito “annunci facile” un robot da cucina, marca Bimby, facendosi accreditare da una 22enne di Loreggia 280 euro senza consegnare la merce e rendendosi irreperibile.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Massimo
    Massimo

    Ciao a tutti se c'è qualcuno che è stato frodato da tale v. di n. lo invito a contattarmi per scambio di informazioni. Grazie. maxmuro18@gmail.com

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Veneto Strade: «In Corso Australia danno più grave del previsto»

  • Incidenti stradali

    «Siamo ai 220», poi lo schianto fatale: 35enne padovano muore dopo la diretta Facebook

  • Cronaca

    Giovane operaia ubriaca al volante: ritirata la patente e sequestrato il veicolo

  • Economia

    Coldiretti: maltempo, perso tutto il raccolto di fieno nei prati dell'Alta Padovana

I più letti della settimana

  • «Siamo ai 220», poi lo schianto fatale: 35enne padovano muore dopo la diretta Facebook

  • Dramma della solitudine: giovane stroncata in casa, era morta da giorni

  • Blitz in azienda, quasi metà degli operai sono irregolari. Pesanti sanzioni in arrivo

  • Pauroso frontale a Rubano: donna di 84 anni muore nello schianto

  • Scuolabus si ribalta: undici bambini feriti. Catturato l'autista in fuga, aveva bevuto

  • Il finocchio: le sue proprietà, le controindicazioni e gli usi in cucina

Torna su
PadovaOggi è in caricamento