Schianto in auto, l'amico si ferisce: l'autista era ubriaco sette volte sopra il limite

L'incidente risale allo scorso 30 marzo: i carabinieri di Cittadella hanno deferito in stato di libertà un uomo di vent'anni che si era cappottato con la sua Golf

Quella sera mentre precorreva con la sua Golf una strada di Piazzola sul Brenta, aveva perso il controllo del mezzo, finendo fuori strada e provocando ferite risultate guaribili in quaranta giorni all'amico ventisettenne che era in auto con lui.

Ubriaco spolpo

Dopo dieci giorni di accertamenti i carabinieri del Norm di Cittadella hanno denunciato in stato di libertà un romeno di 30 anni residente nell'Alta: gli accertamenti alcolemici a cui si è sottoposto hanno dato un esisto quasi impensabile. L'uomo era al voltante con un tasso alcolico di 3,47 g/lt nel sangue, sei volte oltre il consentito. Oltre alla denuncia in stato di libertà è scattato il ritiro del mezzo e quello della patente.

Ancora ubriachi

Sempre i carabinieri del Norm di Cittadella in località Facca hanno deferito in stato di libertà un quarantasettenne che risiede nel vicentino fermato durante un controllo alla circolazione e risultato positivo all'alcol test con un tasso compreso vicino all'1,27 g/lt nel sangue. Per lui è scattato il ritiro della licenza di guida. L'uomo era a bordo di una Audi A4 Avant.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento