Troppi vandali graffitari, assessore Colasio: "Schedatura e sanzioni"

Il delegato alla Cultura del comune di Padova vuole introdurre anche a Padova, come a Milano, la linea dura. Creare una banca dati con le foto dei graffiti abusivi. Se sorpresi in flagranza, i responsabili pagheranno anche per i precedenti imbrattamenti che gli saranno attribuiti

Muro imbrattato (fonte: web)

Pugno di ferro dell'assessore alla Cultura del comune di Padova, Andrea Colasio, contro gli imbrattamenti degli spazi cittadini da parte di vandali armati di bomboletta spray. Nel mirino non le opere di writers riconosciuti e affermati come quelle del padovano Kenny Random (al quale l'anno prossimo, all'ex Macello, sarà dedicata una mostra), bensì quelle scritte e sgorbi che nulla hanno a che fare con l'arte.

SCHEDATURA E SANZIONI. L'assessore vuole inaugurare anche nella città del Santo, come recentemente fatto a Milano, la linea dura. L'idea lanciata da Colasio è di realizzare una banca dati che cataloghi tutte le foto dei graffiti abusivi presenti in città, di modo che, se un vandalo viene sorpreso in flagranza, che anche tutte le eventuali sue "opere" precedenti possano così essergli attribuite e di conseguenza essere multato per il danno patrimoniale causato. Alle sole casse comunali, ogni anno la pulizia degli spazi pubblici imbrattati costa 200mila euro, ai quali vanno sommati quelli spesi anche dai privati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di paolo pavan
    paolo pavan

    Caro Colasio, se pensi di risolvere così il disagio giovanile, ti sbagli di grosso. Ha ragione Piron a proporre dialogo. E poi perché Andrea Coppo (Keny Random) sì e gli altri writters no? Chi giudica la bellezza?  Facciamo apposita commissione?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia nel Veronese, 55enne padovano muore durante un'immersione al lago

  • Cronaca

    Blocco del traffico, la Regione risponde alle critiche: «Occorre intervenire dove l'emissione c'è»

  • Politica

    Giordani: «Messaggero di Sant'Antonio, al lavoro per risolvere. Ne va anche dell'immagine di Padova nel mondo»

  • Sport

    Kioene stellare, battuta la capolista Torres: «Stasera abbiamo dato tutto quello che avevamo»

I più letti della settimana

  • Carlotta è viva: ritrovata a Jesolo la ragazzina scomparsa da Vigonza mercoledì

  • Blocco del traffico. Venerdì scatta il livello arancio, stop ai diesel Euro 4

  • A Padova l'oscar mondiale per il gelato di qualità: vince la Gelateria da Nonno Piero

  • Incendio distrugge azienda agricola: 1200 tra mucche, vitelli e altri animali messi in salvo

  • Terrorizza i passanti tagliandosi i polsi e minaccia di avere l'Hiv: gli sparano col taser

  • Esce per andare a scuola e scompare a 13 anni: «Aiutateci a trovare Carlotta»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento