Troppi vandali graffitari, assessore Colasio: "Schedatura e sanzioni"

Il delegato alla Cultura del comune di Padova vuole introdurre anche a Padova, come a Milano, la linea dura. Creare una banca dati con le foto dei graffiti abusivi. Se sorpresi in flagranza, i responsabili pagheranno anche per i precedenti imbrattamenti che gli saranno attribuiti

Muro imbrattato (fonte: web)

Pugno di ferro dell'assessore alla Cultura del comune di Padova, Andrea Colasio, contro gli imbrattamenti degli spazi cittadini da parte di vandali armati di bomboletta spray. Nel mirino non le opere di writers riconosciuti e affermati come quelle del padovano Kenny Random (al quale l'anno prossimo, all'ex Macello, sarà dedicata una mostra), bensì quelle scritte e sgorbi che nulla hanno a che fare con l'arte.

SCHEDATURA E SANZIONI. L'assessore vuole inaugurare anche nella città del Santo, come recentemente fatto a Milano, la linea dura. L'idea lanciata da Colasio è di realizzare una banca dati che cataloghi tutte le foto dei graffiti abusivi presenti in città, di modo che, se un vandalo viene sorpreso in flagranza, che anche tutte le eventuali sue "opere" precedenti possano così essergli attribuite e di conseguenza essere multato per il danno patrimoniale causato. Alle sole casse comunali, ogni anno la pulizia degli spazi pubblici imbrattati costa 200mila euro, ai quali vanno sommati quelli spesi anche dai privati.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di paolo pavan
    paolo pavan

    Caro Colasio, se pensi di risolvere così il disagio giovanile, ti sbagli di grosso. Ha ragione Piron a proporre dialogo. E poi perché Andrea Coppo (Keny Random) sì e gli altri writters no? Chi giudica la bellezza?  Facciamo apposita commissione?

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Codevigo: 21enne esce di strada con la sua auto, ferito un coetaneo a bordo

  • Cronaca

    Pizzicato ubriaco alla guida della sua Mercedes: denunciato un 48enne di Piove

  • Cronaca

    Parte il progetto "studenti sicuri": controlli dei carabinieri nelle scuole, scuolabus e piste ciclabili

  • Cronaca

    Furto al ristorante Imasa, via 200 euro di fondo cassa: sul posto la polizia

I più letti della settimana

  • É morto in ospedale il ciclista falciato dal camion: la moglie colta da malore

  • Visite guidate, Oktoberfest, incontri, musica, manifestazioni e sagre: il weekend a Padova

  • Maltempo, nubifragio sui Colli Euganei: frana a Valnogaredo, strade trasformate in fiumi

  • Falciato dallo scuolabus, muore a otto anni davanti agli occhi della mamma

  • Muore tamponando una cisterna. Paura in autostrada per il rischio esplosione

  • Auto contro un palo: muore a 33 anni incastrato tra le lamiere della sua macchina

Torna su
PadovaOggi è in caricamento