Pace tra Padovafiere e Veronafiere: chiuso ogni contenzioso e via libera a collaborazioni future

Lo ha annunciato la società scaligera con un comunicato in cui annuncia la possibilità di partnership a breve-medio termine

Sembrava una "storia infinita". Iniziata nel 2012 con i primi "dubbi" causa sovrapposizione di eventi, entrata nel vivo nel 2015 con l'inchiesta sull'ExpoBici e proseguita nel maggio 2017 col processo. Ora, invece, il "coup de théâtre": Padovafiere e Veronafiere hanno fatto pace.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il comunicato

Ad annunciarlo la società scaligera, col seguente scarno comunicato: "Padovafiere spa e Veronafiere spa hanno stretto un accordo che prevede la chiusura di ogni contenzioso in essere tra le parti. Padovafiere spa – società controllata dal gruppo francese GL Events SA – e Veronafiere spa hanno
inoltre individuato, a beneficio dei propri clienti e del mercato di riferimento, alcune opportunità
di collaborazione che saranno sviluppate nel breve-medio termine". E vissero tutti felici e contenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Gli cade addosso la fresatrice mentre la carica con un muletto: muore imprenditore

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi che tornano a salire

Torna su
PadovaOggi è in caricamento