Video pedopornografici nelle chat degli studenti: i carabinieri intervengono in una scuola di Padova

I militari lunedì si sono presentati all'istituto tecnico Severi di Mortise su richiesta della preside: due i video che sono stati diffusi tramite Whatsapp nei gruppi dei ragazzi

Sarebbero due video dal contenuto porno e con immagini di minorenni in atteggiamenti espliciti quelli fatti girare da alcuni alunni all'interno delle chat di classe di tre sezioni dell'istituto tecnico industriale Severi di Mortise. Lunedì mattina i carabinieri di Padova, raccolta la segnalazione della preside, si sono recati nella scuola e hanno controllato gli smartphone di alcuni ragazzi.

La denuncia al tribunale dei minori

Ora i militari stanno indagando per cercare di capire chi abbia diffuso i video: si tratterebbe di materiale non amatoriale, scaricato quindi dalla rete e poi iniziato a girare in maniera virale sugli smartphone nei gruppi di Whatsapp che gli studenti utilizzano per informarsi sui compiti e sulle iniziative della scuola. La preside lunedì ha avvisato i genitori di quanto accaduto attraverso una comunicazione sul registro elettronico: "Si informa che, nella mattinata di oggi (lunedì), su invito del dirigente scolastico a seguito di segnalazione telefonica, sono intervenuti a scuola i carabinieri della locale stazione, che hanno cercato la presenza nei telefonini di diversi studenti di due video a contenuto pedopornografico. Nel ricordare ai genitore che la responsabilità per l'uso improprio del dispositivo è dell'intestatario del contratto telefonico e che la diffusione di materiale pedopornografico, con qualsiasi mezzo, è un reato penale, si invitano i genitori a vigilare attivamente sui contenuti presenti nelle chat dei loro figli, che spesso contengono altro materiale sconveniente (bestemmie, insulti..). Ora le indagini proseguiranno e di quanto accaduto è stato informato anche il tribunale dei minori di Venezia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • Prende a calci un bancomat, palpeggia una donna, si masturba dal panettiere: denunciato

  • Tragedia in autostrada, donna muore nell'auto stritolata da due camion

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

  • Tenta il suicidio con i gas di scarico dell'auto, salvato da un passante

  • Fuoco ed esplosione in un'autorimessa: un quarantenne gravemente ferito, tangenziali bloccate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento