Picchia la compagna e fugge: arrestato 41enne, donna ricoverata in ospedale

Ha ecchimosi a zigomo, mandibola, schiena e spalle: è accaduto a Cittadella, manette per un marocchino

L'ennesimo episodio di violenza domestica sulle donne: E.M.B, marocchino di 41 anni, è stato arrestato dai carabinieri di Cittadella per aver picchiato la propria compagna.

I fatti

È accaduto nella serata di domenica, alle ore 23.00 circa: l'uomo, coniugato e pluripregiudicato, in momento d'ira ha ripetutamente colpito la compagna al volto e al corpo. La donna, però, approfittando di un attimo di distrazione del nordafricano ha chiamato il 112, e i carabinieri locali sono prontamente intervenuti sul posto. Il marocchino si era intanto già dato alla fuga, ma i militari sono riusciti a intercettarlo e ad arrestarlo. La donna è ora ricoverata in ospedale con una prognosi di 15 giorni in quanto presenta delle ecchimosi allo zigomo, alla mandibola, alla schiena e alle spalle.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il palo si spezza, operaio cade e si schianta a terra. Fratture multiple e ricovero

  • Sport

    World Games Special Olympics, Paccagnella e Bacelle sono argento e oro mondiali

  • Cronaca

    Compra online due costosi violini, poi la sorpresa: erano stati rubati quasi vent'anni fa

  • Politica

    Mediterranea e i 49 migranti salvati in mare: sulla nave c'è anche Luca Casarini

I più letti della settimana

  • Tir si rovescia su un'auto, le lamiere diventano una trappola mortale per un 48enne

  • Dramma della strada, Cristina muore tra le lamiere dopo il violentissimo schianto sul platano

  • Villetta in fiamme, il tetto brucia. La colonna di fumo si vede da chilometri

  • Famiglia intossicata dal monossido: muore il padre, mamma e figlio rianimati dai militari

  • Dramma allo stabilimento Peroni: camionista si accascia al volante, stroncato da un malore

  • Litigano per il parcheggio: il vicino gli spacca tutti i fanali e il lunotto posteriore dell'auto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento