Picchia la compagna e fugge: arrestato 41enne, donna ricoverata in ospedale

Ha ecchimosi a zigomo, mandibola, schiena e spalle: è accaduto a Cittadella, manette per un marocchino

L'ennesimo episodio di violenza domestica sulle donne: E.M.B, marocchino di 41 anni, è stato arrestato dai carabinieri di Cittadella per aver picchiato la propria compagna.

I fatti

È accaduto nella serata di domenica, alle ore 23.00 circa: l'uomo, coniugato e pluripregiudicato, in momento d'ira ha ripetutamente colpito la compagna al volto e al corpo. La donna, però, approfittando di un attimo di distrazione del nordafricano ha chiamato il 112, e i carabinieri locali sono prontamente intervenuti sul posto. Il marocchino si era intanto già dato alla fuga, ma i militari sono riusciti a intercettarlo e ad arrestarlo. La donna è ora ricoverata in ospedale con una prognosi di 15 giorni in quanto presenta delle ecchimosi allo zigomo, alla mandibola, alla schiena e alle spalle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Fuggi fuggi all'Ikea: scatta l'allarme antincendio, negozio evacuato a tempo di record

  • Badante ubriaca colpisce a calci e pugni una 90enne: il vicino sente le grida e dà l'allarme

  • Infortunio sul lavoro da Pittarello: muore dopo tre giorni l'operaio travolto dal tir

Torna su
PadovaOggi è in caricamento