Violenza sessuale su minorenne a Piazzola, estradato dalla Francia

I fatti nel 2010. L'autore, un 29enne nigeriano, era subito fuggito dopo la denuncia della giovane vittima connazionale, che lo aveva seguito nel suo appartamento dopo una festa di compleanno da un'amichetta

Il 10 aprile scorso, a seguito di lunghe indagini dei carabinieri di Piazzola sul Brenta e con la collaborazione dell'Interpol, è stato rintracciato in Francia, a Parigi, dove aveva trovato rifugio da dei connazionali, ed è stato estradato in Italia, dove dovrà scontare la condanna di sei anni di carcere per il reato di violenza sessuale nei confronti di una ragazzina minore di 14 anni.

L'ABUSO ALLA FESTA DI COMPLEANNO. I fatti risalgono al 2010. Protagonista un 29enne nigeriano che, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti e accertato nel corso del processo a suo carico, ha abusato della giovane connazionale che si trovava alla festa di compleanno di una coetanea nell'appartamento dello stesso condominio in cui risiedeva il primo. Al termine della festa, lei avrebbe dovuto fermarsi a dormire dall'amichetta, lui però l'aveva convinta a seguirlo in casa dove si è compiuta la violenza. Il giorno dopo il fatto, la ragazzina, sconvolta per quanto accaduto, accompagnata dal padre, si era presentata in caserma per sporgere querela e il 29enne si era reso irreperibile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento