West Nile, nuovo picco a Padova e provincia: ora sono 80 i casi certi, 7 solo nell'ultima settimana

Impennata improvvisa dopo una crescita lenta nell'ultimo periodo: la zona euganea rimane così la più colpita del Veneto

Sempre più in alto. Purtroppo: Padova non solo mantiene il triste primato regionale di contagio da virus West Nile (trasmesso dalla zanzara Culex Pipiens), ma vede anche salire repentinamente i casi certi, che nel giro di una settimana passano da 73 a 80.

Oltre cento casi probabili

A certificarlo è l'undicesimo bollettino sulle Arbovirosi, redatto e diffuso dalla Direzione Prevenzione della Regione Veneto, che evidenzia come la città del Santo e la sua provincia siano ancora in testa alla classifica dei casi di infezione. Dei 211 casi certificati in Veneto (14 in più rispetto alla scorsa settimana) sono 59 quelli evoluti nella forma neuroinvasiva con 15 decessi, quasi totalmente avvenuti in persone anziane o con gravi patologie pregresse. Per quanto riguarda quelli probabili, invece, scendono a 25 i casi a Padova, seconda solo a Treviso (34 casi sui 102 dell'intero Veneto).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dati provincia per provincia

Dal punto di vista statistico, la provincia con più casi confermati è dunque Padova (80 totali, con 67 forme febbrili e 13 neuroinvasive), seguita da Verona (42 totali, 29-13), Rovigo (39 totali, 24-15), Venezia (30 totali, 18-12), Vicenza (10 totali, 6-4) e Treviso (10 totali, 8-2).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Coronavirus, Zaia: «Si tornerà alla normalità, ma gradualmente. Non abbassiamo la guardia»

  • Pm10 alle stelle negli ultimi tre giorni a Padova e provincia: ecco le motivazioni

  • Rientra e trova la compagna esanime: stroncata in casa da un malore fatale

  • «Via libera alla vendita di piante e fiori»: boccata di ossigeno per 450 aziende padovane

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri anziani morti, a Padova 2,3 positivi ogni mille abitanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento