Un “Amor” di pizza. Al vapore: apre a Milano il nuovo locale “fast-casual” dei fratelli Alajmo

Il locale ha aperto i battenti martedì 9 aprile in corso Como e il menu è incentrato sulla pizza al vapore brevettata da Massimiliano Alajmo: il design degli interni è stato pensato da Philippe Starck, designer di fama mondiale

I fratelli Raf e Max Alajmo con Philippe Starck all'interno di "Amor", il nuovo locale di Milano

Prendete i geni dell'alta cucina italiana. Aggiungete il designer più famoso al mondo e mescolate bene. A cottura ultimata, poi, impiattate nella capitale della moda. E otterrete l'ennesimo capolavoro: apre martedì 9 aprile “AMOR”, il nuovo locale dei fratelli Alajmo al numero 10 di Corso Como, Milano, studiato e realizzato per essere un locale fast-casual che si rivolge sia alla frenetica tribù metropolitana sia al contempo agli amanti della buona cucina. 

Pizza al vapore

Il menù, incentrato sulla pizza al vapore brevettata da Massimiliano Alajmo, si basa sulla semplicità e genuinità degli ingredienti, sulla leggerezza e l’importanza del gusto. «È il luogo dove ci si reca se si è alla ricerca di una pausa veloce ma al contempo gratificante, salutare e leggera», afferma Raffaele Alajmo, Ceo e maître des lieux del Gruppo. «Amor è il flagship store di una serie di locali che stiamo iniziando a realizzare» aggiunge sempre Raffaele.

Amor Alajmo-2

Philippe Starck

Erede di Amo, il ristorante aperto dalla famiglia Alajmo nel 2016 all’interno del T Fondaco dei Tedeschi a Venezia, Amor presenta un’atmosfera vivace e moderna. E il design di Amor è stato pensato da Philippe Starck, creativo di fama mondiale per mettere in risalto l’innovazione di Massimiliano. «Amor è luce, nuova e sorprendente. Ha uno spirito molto particolare. Un decoro moderno, veneziano, elegante e persino sovversivo. L’elemento più importante è l’anima veneziana, il genio veneziano creativo e divertente», dichiara Starck, che ha utilizzato tecnologie innovative come un ingegnoso e divertente sistema di carrucole che collega le luci e le cupole del vapore utilizzate per cucinare le pizze. Starck ha abilmente incorporato la vera identità del ristorante nel decoro e ha conferito un ruolo centrale al gioco di Amor sulla tradizionale maschera veneziana. «Amor rappresenta il sogno di poter mangiare tra le nuvole con leggerezza e semplicità.» afferma Massimiliano Alajmo. Lo stile del servizio è amichevole, il menù immediato e di facile lettura. Gli ospiti potranno scegliere al banco e consumare all’interno del locale oppure ordinare per asporto. Alla sera il servizio al tavolo crea un’atmosfera più rilassata che favorisce la convivialità.

Il menù

Il menù è incentrato sulla pizza al vapore brevettata da Max che nasce dopo anni di studio e sperimentazione e come naturale conseguenza del suo pensiero gastronomico che ricerca leggerezza, profondità gustativa e olfattiva, digeribilità e bellezza. L’impasto viene fatto lievitare completamente seguendo il suo ciclo naturale, subisce una prima cottura nel forno a vapore, sviluppando una struttura particolarmente ariosa e ampia per poi essere rifinito in base alla preparazione scelta. A completarlo, degli ingredienti selezionati che rispecchiano la continua ricerca di qualità ed eccellenza. Il menù è stato creato pensando ad ogni momento della giornata ed offre sia pizze salate sia dolci. Alla mattina gli ospiti potranno scegliere tra diverse pizze come ad esempio quella con uova e pancetta croccante, dall’impasto integrale con sopra uova al pizzo, bacon, cipolla al balsamico e paprika affumicata. Altri prodotti per la colazione includono i classici croissant, brioche all’italiana con olio extravergine di oliva al posto del burro e preparazioni con o senza farina di grano.

Pizza Amor-2

Le pizze

A pranzo e a cena il menù prevede una selezione più ampia di pizze che include classici come la margherita al vapore oppure specialità di Massimiliano come la pizza vegana, preparata con una pasta di riso nero, verdure di stagione e semi misti o la pizza con acciughe e chorizo con stracciatella, acciughe del Mar Cantabrico, chorizo, semi di finocchio e zafferano. Massimiliano ha inoltre sviluppato la propria versione del calzone, il Masscalzone, e una mini-versione, il Masscalzino. Entrambi vengono cotti in modo da risultare croccanti sia all’esterno sia all’interno e per contenere diversi tipi di farcitura come Prosciutto cotto, Funghi e Burrata o il Quattro Formaggi con gorgonzola, ricotta mozzarella, scamorza, spinaci saltati e salamino piccante. Tra i dessert, una pizza al vapore con crema pasticcera e frutti di bosco o con Crema Eccezionale, la crema spalmabile al cioccolato e nocciole firmata Alajmo, e nocciole caramellate. L’orientamento del gruppo Alajmo verso autenticità, naturalità e freschezza si riflette in ogni prodotto del menù compresa la proposta beverage che include soda, cola e cocktails realizzati da ricette di Massimiliano e una selezione di birre pensate insieme al fratello Raffaele e Teo Musso del birrificio artigianale Baladin. Il caffè, come in tutti i locali del Gruppo, è quello inconfondibile del Laboratorio Giamaica Caffè di Verona.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento