Agricoltura: consultazioni on line aperte fino al 31 gennaio su priorità di sviluppo

L’assessore regionale Giuseppe Pan invita gli oltre 300 soggetti partners a cogliere questa opportunità per essere protagonisti degli orientamenti e delle scelte decisionali

C’è tempo sino al prossimo 31 gennaio per partecipare alle consultazioni online promosse dall’assessorato all’agricoltura della Regione Veneto sulle priorità del prossimo ciclo di programmazione della politica agricola comunitaria, nazionale e regionale. Lo ricorda l’assessore Giuseppe Pan, che invita gli oltre 300 soggetti partners a cogliere questa opportunità per essere protagonisti degli orientamenti e delle scelte decisionali che orienteranno il futuro del comparto primario.

Programmazione

«La Regione Veneto è al primo posto in Italia per capacità di programmazione e di spesa dei fondi Ue – ricorda Pan – Questo grande risultato, che si traduce in un aiuto diretto per i nostri produttori e in un volano di sviluppo per l’economia regionale e del Paese, deriva anche dalla stretta collaborazione e condivisione di metodi e obiettivi tra regione, associazioni di categoria, enti consortili ed enti territoriali del primario. Abbiamo promosso una grande consultazione online proprio per dare continuità a questa collaborazione strategica e scrivere insieme le priorità di sviluppo del settore agricolo per orientare al meglio, e in maniera condivisa, le scelte strategiche del prossimo ciclo di programmazione agricola comunitaria 2012-2027». La consultazione online, equiparabili ad una sorta di ‘stati generali’ del settore primario, restano aperte sino al 31 gennaio: i partners della programmazione sono invitati a inviare osservazioni e contributi attraverso il portale dell’agricoltura veneta  www.piave.veneto.it. I dati raccolti contribuiranno a redigere il documento-base che orienterà le scelte dell'agricoltura veneta verso il 2030.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Dramma lungo la ferrovia: trentenne muore sotto il treno vicino alla stazione

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Fuggi fuggi all'Ikea: scatta l'allarme antincendio, negozio evacuato a tempo di record

  • Badante ubriaca colpisce a calci e pugni una 90enne: il vicino sente le grida e dà l'allarme

Torna su
PadovaOggi è in caricamento