Boicottaggio prodotti Granarolo al supermercato Pam di Padova

Manifestazione di solidarietà dell'Adl Cobas, in occasione dello sciopero di 24 ore della logistica, nei confronti dei facchini del consorzio che lavora per l'azienda bolognese licenziati dopo aver scioperato per protestare contro le proprie condizioni di lavoro

L'azione di boicottaggio davanti al Pam di Padova (fonte: Twitter)

"Compreresti dei prodotti sapendo che per farli arrivare sulla tua tavola è stata affamata un'altra persona? Riusciresti ad arrivare a fine mese rinunciando al 35% del tuo stipendio? Accetteresti di essere trattato da schiavo sul tuo posto di lavoro o faresti sentire la tua voce?". Questo il testo dei manifestini, accompagnati da un grande striscione in cui campeggia la scritta "Granarolo calpesta la dignità dei lavoratori, boicottala", affissi venerdì mattina dall'Adl-Cobas di Padova davanti al supermercato Pam di Padova, in occasione della giornata di sciopero di 24 ore dei lavoratori della logistica.

pam padova boicottaggio granarolo1-2SOLIDARIETÀ AI FACCHINI LICENZIATI. L'azione è promossa in solidarietà dei 41 facchini di un consorzio che lavora per il marchio Granarolo in provincia di Bologna, licenziati dopo aver scioperato ad aprile per protestare contro le proprie condizioni di lavoro. Azioni di boicottaggio dei prodotti del noto marchio sono in corso da settimane in tutta la penisola.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento