Sostegno nella ricerca di un lavoro a Padova, Monselice e Cittadella

Job club è un progetto per aiutare a trovare un impiego: un vero e proprio gruppo formato da persone in cerca di occupazione che mettono in comune i contatti e cercano lavoro con un metodo di aiuto reciproco

Sostenere ed aiutare le persone in cerca di lavoro. Nasce il “Job club”, una nuova metodologia di sostegno alla ricerca di un impiego messo a punto dall’associazione di volontariato Movimento progetto lavoro di Padova (MoPL) e attivato nelle sedi dei centri per l’impiego provinciali di Padova, Cittadella e Monselice.

CHI. I Job Club rappresentano un modello già utilizzato in Germania e nel Regno Unito. Per il territorio padovano sono attivi nei Cpi di Padova, Monselice e Cittadella. I partecipanti vengono individuati insieme agli operatori dei centri per l’impiego e con la collaborazione di altre realtà quali l’associazionismo, la formazione professionale, le associazioni di categoria. Non c’è una vera e propria selezione poiché non è un corso, ma viene valutata la partecipazione ad un percorso in cui si è chiamati a diventare protagonisti nella ricerca.

IL JOB CLUB. L’associazione di volontariato Movimento Progetto Lavoro promuove l’attivazione di sportelli e laboratori per la ricerca del lavoro. Negli ultimi anni ha sperimentato una metodologia di sostegno alla ricerca del lavoro che viene appunto chiamata Job Club: è un vero e proprio gruppo formato da persone in cerca di occupazione che mettono in comune i contatti e cercano lavoro con un metodo di aiuto reciproco tra pari. Strumenti e documentazioni sono gratuitamente disponibili nel sito. Il gruppo vede anche la presenza di un esperto che fornisce il supporto informativo, tecnologico, metodologico, motivazionale e che provvede all’organizzazione di momenti di approfondimento o di eventi pubblici.

11 INCONTRI. Il programma del Job Club si articola in 11 incontri della durata di due ore durante i quali i partecipanti vengono aiutati ad adottare buone strategie per la ricerca di un lavoro. Tra i temi affrontati sono inclusi argomenti relativi a come esplorare il mercato del lavoro, la rete dei contatti, chi cercare e dove, come scrivere il curriculum, come affrontare colloquio e selezioni, l’importanza di internet e delle informazioni, cos’è il personal branding. Il primo appuntamento è il 25 febbraio al Cpi di Padova, il 26 a Monselice e il 3 marzo a Cittadella. Per aderire, basta iscriversi al Centro per l’Impiego più vicino.

SORANZO. “In questi anni non è cambiato solo il mondo del lavoro – ha dichiarato il presidente della provincia Enoch Soranzo – è cambiato anche il modo di cercare impiego. Gli operatori dei nostri Centri per l’Impiego offrono un servizio all’avanguardia per quanti cercano occupazione e abbiamo quindi subito accolto la possibilità di attivare i Job Club. L’obiettivo è di aiutare soprattutto i giovani, che sono la fascia più colpita dalla disoccupazione, a sviluppare le competenze utili a gestire le transizioni tra un lavoro e l’altro, i percorsi di carriera o la ricerca di nuovo impiego”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Truffarono, picchiarono e rapinarono un 80enne travestiti da vigile e idraulico: l'incubo è finito

  • Cronaca

    Terza spaccata in due settimane al Gino's: un accanimento che sa di beffa

  • Politica

    Chicco Contin: «Beppe Grillo a Padova? La battuta sulla tragedia che ha colpito i monti veneti è vergognosa»

  • Cronaca

    La tragedia di Martino, morto a 2 mesi cadendo dalle braccia del papà

I più letti della settimana

  • Grave incidente a Sant'Angelo: auto non frena la corsa e travolge una bici, morto 16enne

  • Donna investita dal treno, è grave ma fuori pericolo. Probabile il gesto estremo

  • La tragedia di Martino, morto a 2 mesi cadendo dalle braccia del papà

  • Molesta due donne: schiaffi e palpeggiamenti a una 19enne dopo le avances respinte

  • Colpito dalla sbarra di ferro in azienda: operazione d'urgenza per un operaio

  • Coppia barricata per sfuggire al molestatore: identificato dopo il video condiviso da Bitonci

Torna su
PadovaOggi è in caricamento