Sciopero dei bancari, i lavoratori scendono in piazza anche a Padova

Contro la disdetta del contratto nazionale, giovedì 31 ottobre le federazioni sindacali del settore hanno organizzato alcune iniziative di sensibilizzazione dell'opinione pubblica, tra cui nella città del Santo

Appuntamento dalle 10 di giovedì mattina, davanti al municipio, con la distribuzione ai passanti da parte dei lavoratori di foulard con lo slogan “sono un bancario, non un banchiere”. Questa l'iniziativa di sensibilizzazione dell’opinione pubblica messa in atto dalla federazione sindacale padovana in occasione dello sciopero nazionale dei lavoratori del settore indetto contro la disdetta del contratto nazionale dei bancari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE RAGIONI DELLO SCIOPERO. Come riferito in un comunicato, i sindacati dei lavoratori bancari con queste iniziative intendono denunciare ai cittadini: "Le responsabilità dei banchieri nella gestione del credito che nega i finanziamenti alle famiglie e alle imprese mentre li garantisce ai soliti noti, contribuendo così a soffocare l’economia, le responsabilità dei manager nei danni subiti dalle loro stesse aziende (vedi Monte dei Paschi, Cassa Risparmio Genova, Cassa Risparmio Ferrara, Banca Marche, Tercas) e le loro inaccettabili pretese di conservare privilegi e stipendi milionari senza dover mai rispondere degli errori commessi, l'irresponsabilità dei banchieri che intendono cancellare 20mila posti di lavoro a livello nazionale e nello stesso tempo stanno facendo morire il fondo di solidarietà che opera come ammortizzatore sociale nel settore a costo zero per le finanze pubbliche, la scelta dell’Abi (l’associazione della banche) che, al posto di risolvere i problemi della finanza e del credito, è capace sono di disdettare il contratto di lavoro dei propri dipendenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Clamoroso, dopo 2 giorni di attività il Gasoline chiude: «Troppi rischi, gettiamo la spugna»

  • Ubriachi, senza mascherina e assembrati in piazza: un 23enne viene arrestato (Il video)

  • Schianto fatale contro un platano: donna muore tra le lamiere della sua auto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento