Sciopero generale 21 ottobre 2016: 24 ore di stop per tutte le categorie pubbliche e private

Usb, Unicobas e Usi hanno proclamato, per venerdì 21 ottobre, uno sciopero generale dell'intera giornata di tutte le categorie pubbliche e private, con iniziative, presìdi e manifestazioni in tantissime città, Padova compresa

Usb, Unicobas e Usi hanno proclamato, per venerdì 21 ottobre, uno sciopero generale dell’intera giornata di tutte le categorie pubbliche e private, con iniziative, presìdi e manifestazioni in tantissime città, Padova compresa.

LE RAGIONI. "Lo sciopero è indetto: per l'occupazione, il lavoro e lo stato sociale, contro le politiche economiche del governo Renzi dettate dalla Ue; per la difesa e l'attuazione della Costituzione ed il no al Referendum; per la scuola e la sanità pubbliche ed il diritto all'abitare; contro l'attuale sistema previdenziale e la controriforma Fornero, la riforma Madia, il jobs act, l'abolizione dell'art.18, la precarietà, l'attacco al Contratto nazionale; per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego, per l'aumento di salari e pensioni, per il reddito, per la sicurezza sul lavoro e nei territori; contro le privatizzazioni, la deindustrializzazione, e per la nazionalizzazione di aziende in crisi e strategiche; contro la Bossi-Fini e il nesso permesso di soggiorno–contratto di lavoro; contro la guerra e le spese militari; per un fisco giusto senza condoni agli evasori; per la democrazia sui posti di lavoro ed una legge sulla rappresentanza che annulli l'accordo del 10 gennaio 2014".

ACEGAS-APS-AMGA. A Padova, AcegasApsAmga ha fatto sapere che, a causa dell'agitazione, potrebbero verificarsi disagi nello svolgimento dei servizi, anche agli sportelli commerciali e ai call center aziendali. Saranno comunque garantite le prestazioni minime assicurate per legge e al termine dello sciopero i servizi torneranno alla normale operatività.

TRENITALIA. Il personale ferroviario aderisce all’astensione generale dalle 9 alle 17 di venerdì 21 ottobre. Trenitalia fa sapere che circoleranno regolarmente le Frecce e saranno garantiti i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'orario ufficiale di Trenitalia e sul sito di Trenitalia nella sezione "in caso di sciopero". Alcuni treni Intercity che non rientrano tra quelli "garantiti" potranno, invece, essere cancellati o limitati nel percorso. Nel trasporto regionale, sebbene la fascia oraria dello sciopero non contempli servizi minimi previsti per legge, Trenitalia fa sapere che "sarà impegnata a offrire un adeguato livello di servizio che sulle principali linee si preannuncia pressoché regolare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo sciopero avrà la seguente articolazione:
Pubblica amministrazione: intera giornata.
Sanità: da inizio turno del 21 ottobre a fine orario del turno serale dello stesso giorno.
Vigili del fuoco: personale operativo turnista, dalle 9 alle 13; personale giornaliero o amministrativo, intera giornata.
Settore privato: intero orario di servizio; i turnisti delle centrali di produzione elettrica e idroelettrica sciopereranno seguendo il calendario prestabilito secondo la legge 146/90.
Trasporto ferroviario: personale addetto alla circolazione, dalle ore 9 alle 17; personale fisso, intero turno.
Trasporto pubblico locale e trasporto merci e logistica: intera giornata, articolato a livello territoriale col rispetto delle fasce di garanzia, che variano da città a città.
Anas: intero turno, dalle 00.00 alle 24 del 21 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento