Gli addetti ai lavori della grande distribuzione si mobilitano: stop alle aperture selvagge

Il presidio venerdì mattina a Padova. I motivi che hanno portato i lavoratori alla protesta sono legati al mancato rinnovo contrattuale e al lavoro durante i festivi

Il presidio dei lavoratori davanti alla Prefettura di Padova (foto: Facebook)

Venerdì mattina hanno sfilato in corteo nel centro cittadino di Padova passando davanti a al Pam, Zara, Rinascente, Coin arrivando sino alla sede Prefettura per far sentire tutto il loro dissenso nei confronti delle aperture "selvagge" dei centri commerciali durante le feste e il mancato rinnovo del contratto nazionale di lavoro scaduto da quattro anni.

LE RICHIESTE.

Impiegati e commesse dei principali marchi legati alla grande distribuzione con i delegati sindacali sono stati ricevuti in Prefettura. La loro richiesta al prefetto è stata di portare le istanze dei lavoratori al ministero dello Sviluppo economico. Il corteo ha bloccato le strade del centro città per tutta la mattinata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Scandalo nella curia padovana: prete posta foto porno nella chat dei cresimandi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento