Anteprima della stagione teatrale del Verdi: Massimo Cacciari porta in scena “Generare Dio”

Massimo Cacciari, accompagnato dagli interventi musicali dell’Orchestra di Padova e del Veneto diretta da Marco Angius, indaga il mito di Maria di Nazareth, della «fanciulla dolcissima e dolente» che da più di duemila anni esercita un fascino indiscutibile non solo nella devozione popolare, ma anche e preminentemente nell’arte, nella letteratura e nella filosofia. Maria viene rivisitata dal filosofo attraverso le parole di poeti, di mistici, teologi e padri della Chiesa, in un percorso commosso, addirittura ispirato, che illustra alcune fondamentali opere d’arte, là dove “l’icona eccede la parola”.

Prendendo spunto da celebri quadri, e soprattutto dalla Pietà di Michelangelo, Cacciari rilegge la figura di colei che appena adolescente accettò di Generare Dio. La ricchezza con cui l’arte raffigura la Madonna, manifesta quanto complessa sia la simbologia alla quale fa riferimento: figlia, madre, sposa e sorella, mediatrice tra l’umano e il divino, tra relativo e assoluto, Maria accogliendo nel suo grembo Gesù-Dio ha coniugato in sé e per noi eterno e presente, inizio, fine e ancora inizio.

Generare Dio
da un testo di Massimo Cacciari
-
con Massimo Cacciari e
Orchestra di Padova e del Veneto
Direttore Marco Angius
Soprano Livia Rado
Voce recitante Nicoletta Maragno
-
regia Giuseppe Emiliani
-
scene Federico Cautero per 4DODO
scenografia virtuale 4DODO
-
produzione Teatro Stabile del Veneto 

2 novembre alle 20.45 - durata 1h e 10’ senza intervallo

Biglietti

  • Platea, Pepiano balconata e 1° ordine balconata intero 29 euro, ridotto 26 euro, giovani 17 euro, abbonati 20 euro;
  • Pepiano no balc., 1° ordine no balc., 2° ordine balc. intero 25 euro, ridotto 22 euro, giovani 13 euro, abbonati 17 euro;
  • 2° ordine no balc. e Galleria intero 12 euro, ridotto 10 euro, giovani 8 euro, abbonati 8 euro;
  • Platea prima fila (Visibilità ridotta) intero 20 euro, ridotto -, giovani 8 euro, abbonati 15 euro.
  • Galleria (Visibilità ridotta) intero 8 euro, ridotto -, giovani 5 euro, abbonati 5 euro.

Riduzioni

ridotto: età superiore a 65 anni e altre riduzioni concesse
abbonati: abbonati alla Stagione Teatrale 2018/2019
giovani: età inferiore a 26 anni

Informazioni web

https://www.teatrostabileveneto.it/events/event/generare-dio/

https://www.teatrostabileveneto.it/events/category/stagione-teatrale-padova/

Evento facebook https://www.facebook.com/events/2192113821114494/

Informazioni

Teatro Verdi
Centralino 049 8777011
Biglietteria 049 87770213
Fax 049 661053
Coordinatore direzione.teatroverdi@teatrostabileveneto.it
Richiesta informazioni info.teatroverdi@teatrostabileveneto.it
Orario di biglietteria
Dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.30
In tutte le giornate di spettacolo: 10 /13 – 15 / inizio spettacolo
Domeniche con spettacolo dalle 15 a inizio spettacolo

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Stagione Lirica 2019: “Turandot” al Teatro Verdi

    • dal 25 al 30 ottobre 2019
    • Teatro Verdi
  • Antigone, spettacolo al Ridotto del teatro Verdi

    • oggi e domani
    • dal 18 al 19 ottobre 2019
    • Teatro Verdi
  • Cena a teatro con I Papu e lo spettacolo "A che punto è la rotta?" al Barco Teatro

    • solo domani
    • 19 ottobre 2019
    • Barco Teatro

I più visti

  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
  • "Sculture in acqua, in piazza" per la Biennale a Piazzola sul Brenta

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 30 novembre 2019
    • Piazza Paolo Camerini
Torna su
PadovaOggi è in caricamento