Padova Pride Village in fiera: Cristina D'Avena e Simona Ventura all'inaugurazione

Il festival inizia alle 19.30 del 16 giugno per chiudersi il 9 settembre e sarà aperto dal mercoledì al sabato

Simona Ventura e Cristina D'Avena

Sarà “L’estate migliore che c’è” quella vivremo a Padova da giugno a settembre di quest’anno. Venerdì 16 giugno prenderà infatti il via alla Fiera di Padova il Pride Village, uno dei più grandi festival Lgbt d’Italia. Una data importante perché coinciderà con il decennale della manifestazione padovana, che, a partire dalla prima edizione, è riuscito a coinvolgere oltre 100.000 persone ogni anno grazie alla capacità di coniugare divertimento e cultura con clubbing ed impegno civile. Il Padova Pride Village aprirà ufficialmente alle 19.30 del 16 giugno per chiudersi il 9 settembre e sarà aperto dal mercoledì al sabato.

LA FESTA. Per festeggiare il proprio decennale il Pride Village ha voluto chiamare per la cerimonia di apertura due artiste eccezionali: Simona Ventura, conduttrice televisiva oggi al timone del programma Tv Selfie, in onda il lunedì sera in prima serata su Canale 5, e Cristina D’Avena, che per il Village di quest’anno ha inciso anche la sigla “L’estate migliore che c’è” di cui a breve uscirà anche il video diretto da Daniele Sartori, regista di numerosi corti e docufilm pluripremiati nei maggiori film festival italiani e internazionali.

L'IDEATORE. “Siamo orgogliosi di aprire questa decima edizione del Padova Pride Village con due ospiti d'eccezione, icone della musica e dello spettacolo: Cristina D’Avena e Simona Ventura. – dichiara Alessandro Zan, ideatore della manifestazione - Due artiste molto amate dal pubblico e che si sono sempre spese per i diritti unendo allo spettacolo l'impegno civile. Due donne che con grande entusiasmo hanno accettato di inaugurare il decimo anniversario del Padova Pride Village”.

LA VIP. “Sono orgogliosa di far parte di questo evento - dichiara Simona Ventura - In primis per la stima da parte della comunità LGBT ampiamente ricambiata. E poi perché sono felice di poter portare il mio contributo ad un evento così importante e denso di significati come il Padova Pride Village. Forte e orgogliosa per questo attestato, non vedo l'ora di vedervi, per vivere tutti i colori delle emozioni”.

LA CANTANTE. “Sono molto felice di essere stata coinvolta nella manifestazione. – racconta Cristina D’Avena – Quando mi hanno chiamato ho accettato subito. Ho un rapporto meraviglioso con il mondo gay e sono contenta di poter condividere questa bella emozione. Già l’anno scorso il mio concerto è stato commovente da quante persone erano presenti. Quest’anno l’emozione sarà ancora più grande visto che ho scritto e cantato anche la sigla. Un omaggio a quel pubblico che mi segue da molti anni e che è cresciuto con le mie canzoni, da l’incantevole Creamy a Pollon, Mila e Shiro, Magica Emi e molti altre ancora”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Investito davanti a casa, spira dopo un giorno di agonia il padre della consigliera Scarso

  • Politica

    Trasporto pubblico: 32 corse aggiuntive nella giornata di domenica 20 gennaio, biglietto valido per l’intera giornata

  • Cronaca

    Aria irrespirabile: Pm10 alle stelle, blocco del traffico anche per tutto il weekend

  • Cronaca

    Tragedie sul lavoro: operai in sciopero alla Ferrau. Il ferito ha perso due dita

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Romagna: la terra trema anche in tutto il padovano

  • Padrone e cane muoiono insieme per un malore nella casa gelida in stato di abbandono

  • Gravissimo incidente nell'Alta: le vittime sono due anziani fratelli, morti tra le lamiere

  • Investimento mortale in stazione, treni in tilt: ritardi fino a tre ore su tutta la linea

  • Tremendo schianto auto-camion: morto il sommelier padovano dell'Antico Brolo

  • Tragedia sul lavoro: investito dal collega, muore dopo la disperata corsa all'ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento