Cantiere aperto sul restauro alla scoperta dei segreti della chiesetta di San Pietro

Visto il successo e l’apprezzamento per la “Notte di San Pietro” con la visita alla chiesa di San Pietro e al cantiere aperto sul restauro del Compianto sul Cristo morto, il Museo diocesano, in collaborazione con la Parrocchia della Cattedralee l’Istituto delle Suore Maestre di Santa Dorotea, replica la proposta.

L’appuntamento è per giovedì 12 luglio, in questa occasione alle ore 18.30, nella chiesa di San Pietro, in via San Pietro 125 a Padova. L’iniziativa si inserisce nel progetto Mi sta a cuore, dedicato al recupero di opere del patrimonio artistico diocesano, che in questa sua terza edizione è dedicato al restauro di tre terracotte tra cui un prestigioso Compianto sul Cristo morto, opera di un plastificatore padovano del XV secolo, conservato nella chiesa di San Pietro.

Durante il Cantiere aperto a San Pietro si potrà ammirare la chiesa – un vero gioiello ancora poco noto dove, tra l’altro, è conservato il corpo della beata Eustochio – ed essere introdotti alla scoperta del restauro in corso.

Ad accompagnare il pomeriggio saranno il direttore del Museo diocesano Andrea Nante, il conservatore Carlo Cavalli e l’arciprete della Cattedrale (a cui fa capo la chiesa) don Umberto Sordo. Mentre il restauro sarà illustrato dalla professoressa Rita Deiana, direttrice del CIBA – Centro Interdipartimentale di Ricerca, Studio e Conservazione dei Beni Archeologici, Architettonici e Storico-Artistici – dell’Università degli Studi di Padova, e dalla restauratrice Raffaella Portieri.

Infine il pubblico avrà la possibilità di accedere al giardino esterno dell’Istituto delle Dorotee da dove poter avere un’altra veduta dell’antico complesso della chiesa di San Pietro e recuperare alcune tracce della sua antica storia, dei passaggi di proprietà e dei rifacimenti successivi: da cappella palatina a chiesa monastica – distrutta dagli Ungari prima e poi da un violento terremoto, ricostruita e “aggiornata” in fasi successive – a chiesa annessa alle parrocchie prima di San Leonardo e poi della Cattedrale.

Per partecipare è necessaria la prenotazione (049 652855 o info@museodiocesanopadova.it). È chiesto un contributo minimo di 7 euro a sostegno del restauro del Compianto sul Cristo morto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Camminata e degustazione dei vini della Cantina Quota 101

    • 30 maggio 2020
    • Cantina Quota 101
  • Riapre il castello del Catajo: info, prenotazioni e modalità di accesso

    • dal 30 al 31 maggio 2020
    • Castello del Catajo
  • Palazzo Bo riapre al pubblico per un viaggio nell’arte tra storia e Novecento

    • dal 30 al 31 maggio 2020
    • Palazzo Bo

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Maggio il mese mariano: ogni giorno la preghiera online dalla Basilica del Santo

    • Gratis
    • dal 1 al 31 maggio 2020
    • Basilica del Santo
  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento