Immanuel Casto al Padova Pride Village

  • Dove
    Fiera
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 06/08/2014 al 06/08/2014
    Dalle 20 alle 3
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Mercoledì 6 agosto l’artista Immanuel Casto porterà sul palco del Padova Pride Village i brani pungenti e provocatori che caratterizzano il suo repertorio musicale, immerso in sonorità dance e synth-pop e confezionato con un'immagine algida e glamour.

"Cantare di sesso senza rinunciare ad essere chic". Così Immanuel Casto definisce il 'Porn Groove', una nuova ondata di atteggiamento musicale, di gusto italiano nell'essere, ma di influenze estere nel sound, immerso in sonorità dance e synth-pop e confezionato con un'immagine algida e glamour.

E della sua produzione artistica e discografica il “Casto Divo”, così viene soprannominato, darà prova mercoledì 6 agosto al Padova Pride Village dove si esibirà portando sul palco i brani che lo hanno reso un vera e proprio personaggio di culto.

In tutte le sue produzioni Immanuel raccoglie tutto quello che gli altri avrebbero voluto essere e fare, senza scendere a compromessi audio/visivi. Una descrizione priva di giudizio, una fotografia lucida del presente che si svela, senza enfasi né commenti, nel suo intrinseco cinismo. L'artista ha il coraggio di riconoscere sesso, sangue e soldi, come i protagonisti della cronaca e dell'intrattenimento, parlandone senza moralismi e inutili pudori, ma anzi con impudenza e ironia.

Nato a Bergamo nel 1983, Immanuel Casto, all'anagrafe Manuel Cuni, inizia il percorso di studi artistici legati al teatro e alle arti visive, dedicandosi specialmente alla grafica. Nel 2002 si sposta a Bologna e dopo aver lavorato in ambito teatrale con Paolo Magagna (Teatro dell’Ascolto), Marina Pitta e Gianfranco Rimondi (Teatro dei dispersi) comincia nel 2004 il suo progetto musicale nelle vesti di Immanuel Casto.

Cinque anni di carriera vissuti embrionalmente su Youtube, collezionando milioni di visite grazie a raffinati e alquanto spiazzanti videoclip, e perfezionando un preciso stile musicale da lui definito 'Porn Groove'. Senza alcun supporto discografico nei negozi o rotazione televisiva, Immanuel Casto segna presto numerosi concerti sold-out nei principali club italiani e un hype popolare sempre piu' crescente.

Le pungenti liriche diventano oggetto di costante viralità web, creando grossi dibattiti dentro e fuori la rete. Ai brani degli esordi, 'Anal Beat', '50Bocca 100Amore', 'Che bella la cappella', 'Io La do', 'Il Tempo degli Abusi' (contenuti nel disco 'Porn Groove 2004-2009') si aggiungono le evoluzioni stilistiche di 'Touche' (par l'amour), 'Escort 25', 'Crash', 'Killer Star', Revival (nel disco 'Adult Music'). 'Freak & Chic' è l'ultimo disco di Immanuel Casto, che promuove lo stile synth-pop nei singoli 'Zero Carboidrati', 'Tropicanal' e 'Sexual Navigator'.

Immanuel ha inoltre curato la colonna sonora della recente web fiction “Kubrick, una storia porno”, ha realizzato come regista il suo primo cortometraggio 'A Wonderful Life' e dal 2012 è diventato realtà il gioco di carte 'Squillo' da lui ideato e prodotto insieme a JLe Management e Raven Distribution, registrando ottimi dati di vendita e consacrando il grande valore poliedrico dell’artista.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Gauguin e gli Impressionisti. Capolavori dalla Collezione Ordrupgaard a Palazzo Zabarella

    • dal 29 settembre 2018 al 27 gennaio 2019
    • Palazzo Zabarella
  • Antonio Ligabue “L’uomo, il pittore” ai Musei Civici Eremitani

    • dal 22 settembre 2018 al 17 febbraio 2019
    • Musei Civici agli Eremitani
  • Bob Sinclar a Padova, dj set in Piazza Garibaldi 

    • Gratis
    • 20 dicembre 2018
    • Piazza Garibaldi
  • "Il Villaggio Eremitani: la Fabbrica di Babbo Natale" a Padova

    • dal 23 novembre 2018 al 6 gennaio 2019
    • Piazza Eremitani
Torna su
PadovaOggi è in caricamento