Concerto sacro per il restauro dell’organo a Galzignano Terme con Dominika Zamara

In occasione del restauro dell’organo della chiesa di Galzignano Terme lunedì 28 aprile alle 21 va in scena il concerto sacro con il soprano Dominika Zamara e l'organista Antonio Bortolami.
Con musiche di Vivaldi, Haiden, Mozart.

L'organo storico

Le prime notizie certe dello strumento risalgono al 1876. Il corpo principale però dell'organo risale al 1862 ad opera dell'organaro vicentino Giovanni Battista Zordan.
L'ultimo lavoro eseguito in questi anni ha portato lo strumento a divenire un gioiello d'arte, passando da 13 registri a 22 reali, per un totale di circa 1.300 canne.
Sicuramente ora è in grado di offrire armoniosità e splendore alla liturgia.

Gli artisti

Il soprano Dominika Zamara, artista di origine polacca e cresciuta artisticamente in Italia, definita dai media sensazionale soprano Europeo. Nel 2006 vince una borsa di studio al Conservatorio Statale di Verona. Nel 2007 si laurea con il massimo dei voti alla Music Akademy di Wroclaw. Durante la sua carriera si è esibita in gran parte d'Europa, USA, Messico e Cina e in Corea del Sud, in teatri e sale da concerto, festival con opere, concerti da camera, concerti sacri e contemporaneo.
É stata insignita di numerosi premi e menzioni tra cui il premio Zlote Sowa, oscar europeo nella categoria musica classica. Degne di nota sono le esibizioni alla Mostra del cinema e alla Biennale di Venezia, al Teatro Olimpico di Vicenza nel ruolo di Dori nell’opera “Un Tramonto” di Coronaro in prima mondiale assoluta, il debutto al Lincoln Center di New York al Metropolitan Opera con un orchestra di 130 elementi concerto presentato da Kewin Spaicey, al Teatro Verdi di Padova nell’opera "La Serva di Padova" (opera contemporanea scritta da Vincenzo Faggiano), in Messico ha cantato nella più importante sala da concerti dell’America Latina, la Manuel M. Ponce Hall e a Roma nella sala accademica del Pontificio Istituto di Musica Sacra. Nel 2015 ha cantato all’ambasciata polacca di Roma alla presenza del presidente della Repubblica Polacca Andrzej Duda. Il 2016 vede Il suo debutto debutto con un tour in Corea del Sud, a Cracovia si è esibita durante la Giornata Mondiale della Gioventù con la presenza del Papa.

Antonio Bortolami è organista nato a Padova nel 1966, intraprende giovanissimo lo studio dell'organo al conservatorio Pollini, diplomandosi a pieni voti. Partecipa in seguito a numerosi corsi di perfezionamento e seminari sull'interpretazione all'Accademia di Musica Italiana per Organo di Pistoia. Ha studiato in seguito direzione d'orchestra all'Istituto Musicale Benvenuti in Conegliano, ha debuttato alla guida dell'Orchestra da camera di Sofia e con l'Orchestra Filarmonica di Shoumen, in Italia e Bulgaria. Si esibisce come solista e come continuista in varie località italiane ed estere, e, fino al 2012, ha collaborato nel campo del canto gregoriano con la Schola Gregoriana di Venezia (maestro Lanfranco Menga), con la quale ha inciso vari cd. Dal 1996 è direttore del gruppo universitario Coro Grande (del Concentus Musicus Patavinus, Università degli Studi di Padova), e, dal 2002 fino al 2005, ha condotto anche il laboratorio corale del liceo Galilei di Caselle di Selvazzano, con la collaborazione della prof.ssa Alessandra Zanella.
Con il coro del CMP ha partecipato per tre anni consecutivi ai Mitsingkonzert di Berlino che si tengono nella GrosseSalle dei Berliner, e nel 2009, nell’ambito del gemellaggio tra la città di Padova e Friburgo, ha diretto con la Freiburger Orchestergesellschaft la “Messa di Gloria” di Puccini. Dal 1990 è organista collaboratore alla Pontificia Basilica del Santo in Padova e attualmente insegna pianoforte e organo alla Scuola Diocesana di musica e liturgia di Padova, diretta da don Massimo Canova.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Melanie Martinez in concerto al Gran teatro Geox di Padova

    • 24 gennaio 2020
    • Gran Teatro Geox
  • Mika "Revelation Tour" alla Kioene Arena

    • 1 febbraio 2020
    • Kioene Arena
  • A Padova il concerto "Mozart 1770 - 250° di Mozart in Italia"

    • 1 febbraio 2020
    • Chiesa di Santa Caterina

I più visti

  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Festa d’Inverno a Piazzola sul Brenta

    • Gratis
    • dal 3 al 21 gennaio 2020
    • Ex Jutificio
  • Festa del maiale a Montagnana

    • Gratis
    • dal 18 al 19 gennaio 2020
    • Piazza Vittorio Emanuele
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento