ANNULLATO - Therapy? Live al “Curtarock festival”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Riceviamo e pubblichiamo:

"Per cause indipendenti dalla volontà dell’associazione Rambla, ente organizzatore del Curtarock Festival, il concerto in programma giovedì 25 luglio della band nordirlandese Therapy? è stato cancellato. Di seguito la nota dell’agenzia del gruppo: “Abbiamo tentato ogni soluzione possibile per essere presenti al Curtarock, ma non c’è stato niente da fare: dobbiamo quindi annunciare che a causa dello sciopero italiano dei trasporti e della cancellazione del nostro volo il nostro impegno con voi viene purtroppo annullato. Non è colpa nostra né tantomeno vostra, ma le circostanze ci hanno costretto a prendere questa decisione. Sia noi dell’organizzazione, che la band, siamo estremamente dispiaciuti del mancato appuntamento”. A sostituire i Therapy? nella seconda serata della manifestazione è intervenuto il gruppo The Soft Moon (agenzia Hub Music). Il Festival prosegue regolarmente fino a domenica 28 con il cartellone già annunciato".

Si preannuncia una grande edizione quella per i 20 anni di “Curtarock”, il festival ospitato dal comune padovano di Curtarolo che da sempre guarda alle espressioni più libere della musica internazionale e che è divenuto un punto di riferimento per decine di migliaia di spettatori provenienti da ogni dove. Nicola Stefanato, direttore artistico della manifestazione ideata e organizzata da ASD Rambla, curatore del cartellone insieme a Macina Dischi e al collettivo Trivel, ha infatti comunicato uno degli headliner dell’estate 2019, ed è un nome la cui eco si sparge lungo le lande del rock non soltanto per cultori, raggiungendo diverse generazioni di fan: si tratta dei Therapy?, la storica band nordirlandese di hard rock, grunge e alternative metal esplosa nei Novanta e rimasta per lungo tempo sulla breccia e nelle classifiche (oltre due milioni gli album venduti). Il “power trio” formato dal cantante e chitarrista Andy Cairns, il bassista Michael McKeegan e il batterista Neil Cooper (formazione inossidabile dal 2002) è confermato per giovedì 25 luglio.

Scopri tutti gli eventi del Curtarock Festival 2019

La data, promossa in collaborazione con Hub Music Factory, rientra nel tour per la promozione di “Cleave” (settembre 2018), il quindicesimo album di studio e il primo pubblicato con la Marshall Records, etichetta discografica lanciata dalla nota casa produttrice degli omonimi amplificatori. Un disco al fulmicotone che rappresenta un picco artistico e creativo, incentrato sugli scismi della società e del mondo d’oggi, un lavoro fatto di brani che la band ha definito ben calibrati, violentemente intelligenti, appassionati e potenti. Ha spiegato Cairns circa l’ispirazione per le dieci tracce: «Viviamo in tempi di grande confllittualità. Guardate cosa sta succedendo ora negli Stati Uniti, nel Regno Unito con la Brexit, tra Nord e Sud Corea, o ancora tra Israele e Palestina: è impossibile non notare un generale clima di scontro e tumulto. Alcuni di questi conflitti vanno avanti da tempo immemore, ma mentre eravamo impegnati nella scrittura dell’album sembrava che fossero tutti giunti al loro culmine. “Cleave” è la nostra risposta alle divisioni che vediamo intorno a noi». Titoli come “Wreck It Like Beckett”, “Callow”, “I Stand Alone” e “No Sunshine” dal vivo sono già diventati un tutt’uno con i pezzi più celebri di “Troublegum”, “Infernal Love” e “Semi-Detached”, il trittico che ha consegnato i Therapy? alla storia. Un concerto insomma che promette scintille, oltre che un notevole livello di decibel.

L’apertura della serata sarà affidata a due band italiane riconosciute nell’ambiente rock/noise/sperimentale: gli Ultrakelvin e i Lleroy. Ultrakelvin è un gruppo formato da membri di Kelvin e Putiferio, come evoluzione dei Kelvin. I Lleroy nascono a Jesi (Ancona) nel 2000 e si trasferiscono poi a Bologna, il loro suono è orientato verso un noise-hardcore cantato in italiano. Ecco dunque le prime rivelazioni sulla 20esima edizione di “Curtarock Festival”, ma saranno ancora tante le sorprese. Parlando invece di certezze, saranno cinque giornate fitte di musica, gratuite e aperte a tutti, con birra artigianale e prodotti a chilometro zero, mercatino di vinili ed etichette indipendenti.

Contatti e info:

www.curtarock.it

www.facebook.com/CurtarockFestival

Torna su
PadovaOggi è in caricamento