Il primo del suo genere in Italia: apre il Museo di Geografia dell'Università di Padova

Ospitato a Palazzo Wollemborg in via del Santo, nasce con l’obiettivo di promuovere la conoscenza geografica a partire dalla tutela e valorizzazione di un patrimonio raccolto in 150 anni di attività scientifica e didattica nell’Ateneo patavino

Dalla presentazione del progetto alla realizzazione è passato un anno e mezzo. Ma ora l'attesa è finalmente finita: Il Museo di Geografia del Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità (DiSSGeA) dell’Università degli Studi di Padova (ospitato a Palazzo Wollemborg in via del Santo) è pronto ad aprire i battenti.

Una piccola anteprima del Museo di Geografia

Il museo

Sarà il primo museo dedicato alla geografia in Italia e tra i primi al mondo nel suo genere di museo geografico universitario, e nasce con l’obiettivo di promuovere la conoscenza geografica a partire dalla tutela e valorizzazione di un patrimonio raccolto in 150 anni di attività scientifica e didattica nell’Ateneo patavino. In un mondo da un lato sempre più specializzato e chiuso, dall’altro attraversato da cambiamenti epocali su scala globale, la geografia è un sapere che invita all’analisi critica di situazioni complesse, cogliendo la pluralità di relazioni e significati degli spazi geografici che abitiamo e attraversiamo. Non è un museo che si rivolge al passato, al contrario, è un progetto che guarda al futuro di una disciplina, spesso bistrattata e insegnata male, ma utile a capire i grandi cambiamenti del mondo contemporaneo e il significato dei luoghi in cui viviamo. La vernice per la stampa è in programma nella mattinata di lunedì 2 dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

Torna su
PadovaOggi è in caricamento