Torna ArteMusica al Pollini: Goya, Picasso e Tony Gallo e l’immancabile spritz finale

La rassegna ha lo scopo di raccontare la storia dell’arte attraverso la musica. Il 16, 23 e 30 marzo, l’ingresso sarà gratuito e libero fino all’esaurimento dei posti disponibili e al termine di ogni evento sarà offerto uno “spritzarte”

L’auditorium Pollini durante la rassegna “ArteMusica”. Foto Mario Sguotti

Ritorna per il quinto anno “ArtEmusica - La storia dell’arte raccontata in musica”, la rassegna culturale ideata e proposta dal conservatorio Cesare Pollini di Padova che si conferma uno dei festival più apprezzati e richiesti dal pubblico. Tre gli appuntamenti in calendario nell’auditorium di via Cassan. L’ingresso sarà gratuito e libero fino all’esaurimento dei posti disponibili e al termine di ogni evento sarà offerto uno spritzarte.

Un successo che aumenta ad ogni edizione

«Siamo orgogliosi di ArtEmusica, un format la cui popolarità aumenta a ogni edizione, tanto da registrare il tutto esaurito a ogni serata – è il commento di Leopoldo Armellini, direttore del conservatorio di Padova – Musica e arti visive sono strettamente legate perché sono entrambe forme di espressione dei sentimenti umani e ci piace che ci sia questa unione all’interno dello stesso spettacolo. Una valorizza l’altra e gli artisti in scena sembrano così assumere il ruolo di narratori di emozioni».

Al centro la storia dell’arte

La rassegna ArtEmusica vede come protagonista la storia dell’arte raccontata con il supporto di immagini e musica e si articolerà attraverso le monografie di tre artisti, narrate dalla storica dell’arte Erika Iervolino. La vita di Goya, Picasso e la street art di Tony Gallo saranno legate alla musica eseguita dai docenti, dagli allievi e dagli ex allievi del conservatorio Pollini.

2 Arte musica-2

Foto Mario Sguotti

Siamo disponibili ad accogliere nuovi partner

«ArtEmusica è nata cinque anni fa e si è sempre sostenuta grazie al supporto di sponsor che hanno creduto nel suo valore – ricorda Armellini – Ci piacerebbe far crescere questa e altre iniziative, pertanto siamo sempre disponibili ad accogliere nuovi partner. Dal primo evento su Napoleone, fino all’ultimo su Michael Jackson, abbiamo registrato il tutto esaurito: questo dimostra l’amore e l’apprezzamento che il pubblico ha verso ArtEmusica. Proprio due giorni fa abbiamo consegnato più di due mila euro raccolti durante la serata Michael Jackson, a Medici in strada e alla Pediatria dell’ospedale di Padova».

Il programma

Ogni serata avrà una caratteristica che la renderà unica e imperdibile

  • Sabato 16 marzo alle ore 18 il sipario si alza su “Francisco Goya. Dame, principi e mostri spaventosi”. Il primo appuntamento vedrà come protagonista la vita e l’arte di Francisco Goya che si connotarono sempre per una duplice valenza: quella pubblica, legata alla corte di Spagna e ai suoi protagonisti, e quella privata, popolata di pensieri oscuri e personaggi spaventosi. Ad accompagnare il racconto, le danzatrici Erika Masetto e Deborah Dardano e la musica del ChitarrEnsemble del conservatorio Pollini.

  • Sabato 23 marzo, ore 21, il protagonista è “Pablo Picasso. Un disordine geniale”. L’evento, inserito anche nella rassegna Il Suono e la Parola, condurrà gli spettatori, grazie anche al video mapping di Francesco Lopergolo sulla volta dell’auditorium. Le proiezioni illustreranno visivamente il racconto alla scoperta di Pablo Picasso, uno degli artisti più eclettici, innovativi e controversi del Novecento. Le musiche dal vivo saranno eseguite dal Sabir Ensemble, diretto da Maurizio Camardi, in un viaggio tra jazz e world music. Al termine del concerto, ci sarà una degustazione di gelato offerta dalla gelateria La Romana a sostegno di Gioco e Benessere in Pediatria.

  • Sabato 30 marzo alle ore 18, ad entrare in auditorium sono la Street Art e il magico mondo di Tony Gallo. Nel terzo e ultimo appuntamento la Funkfara Street Band diretta da Yuri Argentino affiancherà gli spettatori nel viaggio alla scoperta della Street Art e del mondo del padovano Tony Gallo.

Informazioni

L’ingresso è libero per tutti gli appuntamenti e possibile fino a esaurimento dei posti in sala. Non è possibile la prenotazione.
Per informazioni è disponibile il numero di telefono: 049 8750648.
Email: auditorium@conservatoriopollini.it

Facebook: Conservatorio.Pollini.Padova Sito: www.conservatoriopollini.it

Foto Mario Sguotti

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento