"The dark side of the heart" mostra del padovano Adriano Brunelli dedicata ai Pink Floyd

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

L'associazione culturale InfinitaMente di Padova, presenta la particolarissima mostra di pittura dell'artista patavino Adriano Brunelli, che vedrà esposte undici opere monografiche ispirate al mitico album del 1973 dei Pink Floyd "The dark side of the moon".nLa Mostra ha come titolo "The dark side of the heart" e segue l'ordine delle canzoni del citato album.
Brunelli, artista con più che ventennale esperienza, ha sempre unito pittura e musica nei suoi lavori, lui stesso è musicista: dal blues a Bob Dylan, da John Lennon a Jim Morrison, queste le sue ispirazioni. Le opere sono cariche di citazioni, di significati e simboli. Le tecniche usate son varie: da olii o acrilici su legno, a vernici e smalti su tela.
La location della mostra è il Rive Jazz Club di Cartigliano, Vicenza. L'inaugurazione si terrà il 10 aprile alle ore 18 con un aperitivo psichedelico e la presentazione della mostra di Silvia dell'Uomo, a cui seguirà la cena con piatti ispirati ai Pink Floyd a ritmo di musica e contemporaneamente si svolgerà il reading sui testi tradotti delle canzoni letti da Federico Pinaffo, attore di teatro di Padova.
Ci sarà anche una sorpresa: il live di un grande fan dei Pink Floyd, che resta per ora anonimo.

La mostra resterà visitabile negli orari di apertura del ristorante fino al 6 giugno.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento