Fase 2, si riaprono anche i cancelli di Villa dei Vescovi

A partire da venerdì 22 maggio, dopo due mesi di isolamento, tornano nuovamente ad aprirsi al pubblico i cancelli della cinquecentesca Villa dei Vescovi, Bene del FAI - Fondo Ambiente Italiano a Luvigliano di Torreglia (Padova)

A partire da venerdì 22 maggio, dopo due mesi di isolamento, tornano nuovamente ad aprirsi al pubblico i cancelli della cinquecentesca Villa dei Vescovi, Bene del FAI - Fondo Ambiente Italiano a Luvigliano di Torreglia (Padova), voluta dal Vescovo Francesco Pisani quale dimora estiva.

Villa dei Vescovi

Il concepimento dell’opera fu affidato nel primo ‘500 al nobiluomo Alvise Cornaro dal Vescovo di Padova, che qui individuò la sede per un circolo intellettuale raccolto attorno al valore del paesaggio e al suo ruolo di stimolo verso riflessioni e pensieri elevati, elementi indispensabili per governare bene. Progettata su questi ideali dall’architetto veronese Falconetto con una concezione rigidamente geometrica, la Villa fu oggetto di successivi interventi di Giulio Romano e si presenta come un raffinato esperimento della cultura umanista in cui architettura, arte e paesaggio giocano fra loro in continui rimandi visivi negli spazi delle logge e delle terrazze per realizzare il benessere dell’uomo. Villa dei Vescovi spicca su un poggio dei Colli Euganei, tra il verde della campagna rimasta intatta. Emblema dell’armoniosa fusione tra natura, arte e architettura, la dimora offrirà la possibilità di godere di momenti di serenità e ozio creativo all’aperto, nelle logge panoramiche, nel brolo, nei filari della vigna o nel frutteto. Si potranno, inoltre, percorrere le sale affrescate dal pittore fiammingo Lambert Sustris con trionfi, trofei e bucolici paesaggi che evocano e si fondono con quelli dei Colli Euganei.

Modalità di visita

A partire da venerdì 22 maggio il pubblico potrà visitare Villa dei Vescovi grazie alla prenotazione obbligatoria a slot orari: venerdì, sabato e domenica 10.30/11.30/12.30/15.30/16.30/17.30, venerdì e sabato visita libera, domenica visita guidata obbligatoria. Previste visite guidate per piccoli gruppi oppure sfruttando guide digitali scaricate attraverso appositi QR Code sul proprio cellulare: obbligatorio portate i propri auricolari. Sarà d’obbligo indossare la mascherina per tutta la durata della visita. Saranno inoltre a disposizione dispenser con gel igienizzante sia in biglietteria che nei punti critici lungo il percorso.

Parco

Per chi desidera godersi una giornata nel verde, inoltre, la Villa ha pensato ad uno speciale biglietto dedicato esclusivamente al parco che consente di usufruire di spazi all’aperto, dedicati a gruppi e famiglie: protetti dall’erba alta e con le giuste distanze, si potrà quindi assaporare la rasserenante atmosfera che solo il contatto con la natura riesce a dare. Giorni e orari: venerdì, sabato e domenica dalle 10 ogni 30 minuti fino alle 17.30. La domenica sarà inoltre possibile prenotare una visita guidata naturalistica (ore 10/11/12/15/16/17).

Eventi

Il programma degli eventi si arricchirà a partire da martedì 2 giugno con visite dedicate e moltissime nuove esperienze da godere in piena sicurezza: dal pic-nic, al pranzo, alla degustazione fino a piccoli laboratori enogastronomici e culturali. E, per i più sportivi, immancabili percorsi di trekking nel verde. Il programma degli eventi è in continuo work in progress. Per modifiche e aggiornamenti consultare il sito www.villadeivescovi.it. Per informazioni e prenotazioni: tel. 049.9930473, mail faivescovi@fondoambiente.it, sito www.villadeivescovi.it.

Aperture e biglietti

Giorni ed orari:

  • Maggio - giugno. Venerdì, sabato e domenica 10-19.
  • Luglio - agosto. Giovedì 19-23, venerdì, sabato e domenica 10-19.
  • Settembre - ottobre. Venerdì, sabato e domenica 10-19.
  • Novembre - dicembre. Venerdì- sabato e domenica 10-17.

Ingresso Villa e Parco:

  • Venerdì/sabato/domenica Villa: 10.30/11.30/12.30/15.30/16.30/17.30.
  • Venerdì e sabato: visita libera. 
  • Domenica: visita guidata obbligatoria.

Dopo la visita alla villa sarà possibile visitare il parco passeggiando o prenotando una piazzola erbosa relax.

Biglietti:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Venerdì e sabato. Adulto: 11 euro. Ridotto (6-18 anni): 4 euro. Famiglia (2 adulti e 2 bambini): 26 euro. Studenti: 5 euro. Iscritti FAI: 0 euro.
  • Domenica. Adulto: 12 euro. Ridotto (6-18 anni): 5 euro. Famiglia (2 adulti e 2 bambini): 27 euro. Studenti: 7 euro. Iscritti FAI: 0 euro.

Ingresso solo Parco: 

  • Venerdì\sabato\domenica. Dalle 10.00 ogni 30 minuti fino alle 17.30.
  • Domenica visita guidata naturalistica: 10/11/12/15/16/17.
  • Biglietti venerdì\sabato\domenica. Adulto: 5 euro. Ridotto (6-18 anni): 3 euro. Famiglia (2 adulti e 2 bambini): 13 euro. Studenti: 3 euro. Iscritti FAI: 0 euro. Visita guidata domenicale: 2 euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

Torna su
PadovaOggi è in caricamento