“Fattore H. Haydin&Friends”, concerti estivi con l'Orchestra di Padova e del Veneto

Nel teatro giardino di Palazzo Zuckermann

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Dopo i successi del “Ludwig van Festival” e del “4 Franz Festival” l’Orchestra di Padova e del Veneto propone, da mercoledì 27 giugno a mercoledì 18 luglio, un nuovo ciclo di appuntamenti estivi, dal titolo "Fattore H. Haydn&Friends", dedicato a un gigante del classicismo viennese: Joseph Haydn.
In programma quattro concerti nella suggestiva cornice del teatro g iardino di Palazzo Zuckermann a Padova.
Si tratta di un focus sulla Vienna tra Sette e Ottocento con il “Fattore H” cioè il simbolo del classicismo mitteleuropeo incarnato dal sinfonismo di Joseph Haydn.

Il festival si aprirà mercoledì 27 giugno con l’ultima delle sinfonie composte da Haydn diretta dal maestro Marco Angius, la Sinfonia in re maggiore Hob.I:104, con la quale si conclude il periodo londinese del compositore. La teatralità del gesto strumentale haydniano si travaserà in Ludwig van Beethoven di cui verrà eseguita la Sinfonia n. 4 in fa maggioreche, per la sua armoniosità, fu paragonata da Robert Schumann ad una “slanciata fanciulla greca”.

La serata conclusiva del festival vedrà, mercoledì 18 luglio, la musica di Haydn come unica protagonista: dopo la Sinfonia concertante in si bemolle maggiore per violino, violoncello, oboe, fagotto e orchestra  che vedrà impegnati i solisti Giacomo Bianchi (violino), Giancarlo Trimboli (violoncello), Paolo Brunello (oboe), e Aligi Voltan (fagotto), l’OPV, diretta dal maestro Marco Attura, eseguirà la Sinfonia n. 45 in fa diesis minoreHob.I:45  “Degli addii” con il celebre adagio finale in cui i musicisti a poco a poco abbandonano i propri leggii.
I concerti del festival "Fattore H.&Friends" sono realizzati con il sostegno del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, della regione del Veneto, del comune di Padova, in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova.

Inizio concerti ore 21

Programma

27 giugno
OPV-Orchestra di Padova e del Veneto
Marco Angius direttore
Joseph Haydn-Sinfonia n. 104; Ludwig van Beethoven-Sinfonia n. 4

4 luglio
OPV-Orchestra di Padova e del Veneto
Nicola Simoni direttore
Sonig Tchakerian Violino solista e concertatore
Wolfgang Amadeus Mozart-Concerto n. 4 per violino e orchestra; Joseph Haydn-Il mondo della luna, ouverture; Wolfgang Amadeus Mozart-Sinfonia n. 38 "Praga"

11 luglio
OPV-Orchestra di Padova e del Veneto
Carlo Tenan direttore
Joseph Haydn-Sinfonia n. 99, Divertimento per quintetto di fiati (dalla Feldpartita n. 6); Johannes Brahms-Variazioni su un tema di Haydn op. 56a

18 luglio
OPV-Orchestra di Padova e del Veneto
Marco Attura Direttore
Joseph Haydn-Sinfonia concertante per violino, violoncello, oboe, fagotto e orchestra; Sinfonia n. 45 "Degli addii"

***In caso di maltempo i concerti si svolgeranno, sempre alle ore 21, all’auditorium Pollini.

Biglietti

intero 10 euro, ridotto (abbonati Stagione OPV e Under35) 7 euro.
In prevendita su www.opvorchestra.it (solo biglietti interi) o da Gabbia Dischi (via Dante, 8), i biglietti eventualmente invenduti saranno disponibili al botteghino il giorno del concerto dalle ore 20.

Prove aperte

Il giorno dei concerti alle ore 10.30 saranno aperte al pubblico le prove generali nella sala delle Colonne dell’Orto Botanico di Padova.
Biglietto unico 8 euro.

Informazioni

049.656848 - 656626
info@opvorchestra.it
www.opvorchestra.it

Torna su
PadovaOggi è in caricamento