Tra i 100 migliori pensatori al mondo "grazie" alla formazione patavina: la storia di Carlo Rovelli

Il fisico, nato a Verona, ha frequentato il dottorato di ricerca in Fisica a Padova dal 1983 al 1986 ed è stato inserito nella lista dei 100 intellettuali più influenti della Terra

Carlo Rovelli, inserito nella lista dei 100 pensatori più influenti al mondo

È nato a Verona. E ha lavorato negli Stati Uniti e in Francia. Ma è anche "cresciuto" a Padova. Tanto da essere inserito nella lista dei 100 pensatori e intellettuali più influenti al mondo: stiamo parlando di Carlo Rovelli, fisico strettamente legato alla città del Santo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Carlo Rovelli

L'elenco è stato pubblicato dalla rivista americana "Foreign Policy": Rovelli, fisico teorico e divulgatore, nato ai piedi dell'Arena nel 1956, si è laureato a Bologna ma ha perfezionato i suoi studi a Padova dal 1983 al 1986, periodo nel quale ha frequentato il dottorato di ricerca proprio in Fisica. La sua principale attività scientifica è nell'ambito della teoria della gravità quantistica a loop (loop quantum gravity), di cui è uno dei fondatori, ed è stato inserito nell'importante lista grazie al suo saggio “L'ordine del tempo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento