Il museo Morgagni di anatomia patologica si rinnova e apre al pubblico

Mercoledì verranno presentate le novità apportate alla struttura dell'università di Padova dedicata a Giovanni Battista Morgagni, tra tecnologia Qr Code e realtà aumentata

Tante novità al passo con la tecnologia per il museo Morgagni, che apre al pubblico nella sua veste totalmente rinnovata a partire dal 14 novembre.

Una figura simbolica

Il museo è dedicato al grande scienziato del Settecento, che a Padova condusse i suoi studi avanguardistici nell'ambito dell'anatomia patologica tanto da essere definito "Sua maestà anatomica". Giovanni Battista Morgagni (1682-1771), forlivese di nascita, a Padova come docente di anatomia fondò l’anatomia patologica e il metodo anatomo-clinico. Mercoledì 14 novembre alle 12.30 verrà inaugurato il museo Morgagni di anatomia patologica dell’università di Padova, situato nell’ex istituto di anatomia patologica in via Aristide Gabelli.

Valorizzazione e sicurezza

Il museo, fondato negli anni Settanta dell’Ottocento, viene aperto dopo essere stato del tutto rinnovato sia dal punto di vista strutturale che da quello scientifico e didattico. Tra le molte novità, al suo interno verranno utilizzate la tecnologia Qr Code e la realtà aumentata. Prima della visita guidata prevista alle ore 13 sarà illustrato il sistema espositivo innovativo che, allo stesso tempo, rispetta i più rigidi standard di sicurezza e protezione del visitatore e valorizza i reperti.

L'inaugurazione

Saranno presenti Giuliana Tomasella direttore del Centro di ateneo per i musei dell’università di Padova, Sabino Iliceto direttore del Dipartimento di scienze cardio-toraco-vascolari e sanità pubblica, Cristina Basso direttore Uoc patologia cardiovascolare e Gaetano Thiene professore emerito di anatomia patologica.

Potrebbe interessarti

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Pfas, prosegue il piano di screening: quasi 52.000 persone invitate e più di 31.000 visitate

I più letti della settimana

  • Impatto fatale sul guardrail tra i monti del Trentino: muore motociclista 33enne di Rubano

  • Si schiantano su un campo dopo lo scontro in autostrada: sei feriti di cui due gravi

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Schianto in superstrada: tre feriti, uno è grave. Sversamento di gasolio sulla carreggiata

  • Arresto cardiaco durante l'inaugurazione del "Pride Village": ricovero d'urgenza in ospedale

  • Malore al Pride Village, decesso in ospedale per il 28enne colpito da arresto cardiaco

Torna su
PadovaOggi è in caricamento